Manager IT: molta occupazione ma poca carriera

di Chiara Basciano

scritto il

Cosa vogliono i manager IT e come trattenere i talenti migliori del settore in azienda

In un mercato in crisi come questo sorprende il tasso occupazionale degli esperti IT, dimostrando come il settore sia in continua crescita. Eppure i manager IT lamentano le scarse possibilità di fare carriera e di migliorare il proprio lavoro, soprattutto dal punto di vista tecnologico.

=> Leggi l’importanza dei manager IT nei CdA

Il barometro realizzato da Michael Page analizza la situazione dei manager IT e svela le caratteristiche dei lavoratori del settore. Si tratta soprattutto di uomini, il 91%, contro l’esiguo 9% delle donne che infatti sono le prime a denunciare le scarse possibilità di carriera.

=> Vai alla richiesta di IT manager

I manager IT si occupano nel 32,8% dei casi di progetti trasversali, nel 21,3% di software, per il 13,3% di infrastrutture e di progetti Erp per il 13,1%, e solo una metà circa, il 52,9%, si dichiara soddisfatto del proprio lavoro. La soddisfazione si ritiene strettamente connessa al riconoscimento, per il 96,8% degli intervistati, mentre il 54,2% la mette in relazione allo stipendio. Ma è l’opportunità di affrontare nuove sfide, in termini di progetti e tecnologie a raggiungere il primato, considerato elemento essenziale di soddisfazione per il 95% dei manager IT intervistati. Naturalmente non manca lo stress neanche in questo settore, considerato che solo il 37,5% dichiara di non subirlo.

=> Scopri come gestire il budget IT

In ogni caso i lavoratori del settore si dichiarano ottimisti e il 74,4% pensa che il mercato IT sia destinato a continuare ad evolversi. Per trattenere in azienda i talenti migliori dell’IT gli esperti di recruitment consigliano poi di non sottovalutare l’importanza di una formazione costante, di assicurare una buona qualità del rapporto tra vita privata e lavoro, di dare visibilità al ruolo che ricoprono, di garantire uno stipendio adeguato e di incentivare una crescita sia professionale che economica.

I Video di PMI