Prevenzione rischio cardiovascolare sul lavoro

di Teresa Barone

scritto il

Presentata la campagna di sensibilizzazione sulla valutazione del rischio cardiovascolare nei luoghi di lavoro.

È stata presentata il 29 settembre a Roma la campagna di prevenzione sulla “Valutazione del rischio cardiovascolare nel luogo di lavoro“, promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e mirata a ridurre il rischio cardiovascolare del 25% entro il 2025.

=> Superlavoro e problemi cardiaci

Un’iniziativa volta a informare e sensibilizzare i lavoratori, soprattutto i soggetti a rischio, sull’importanza di sfruttare i luoghi di lavoro per diffondere e veicolare messaggi importanti dal punto di vista della salute, come ha sottolineato il Sottosegretario al Lavoro Luigi Bobba:

«Lanciamo questa iniziativa proprio nella giornata mondiale per il cuore e, nelle prossime settimane, realizzeremo lo screening di prevenzione nei confronti del personale del ministero del Lavoro che desidererà volontariamente aderire. I vertici amministrativi insieme a quelli di governo hanno aderito immediatamente alla campagna, pianificando con entusiasmo questa importante azione di welfare rivolta al proprio personale e dimostrando sensibilità e modernità di approccio alle politiche di gestione del personale. Il ministero sosterrà, grazie alla collaborazione con l’associazione Fondazione per il cuore, azioni sperimentali di educazione e prevenzione delle malattie cardiovascolari verso i propri dipendenti a partire dalle sedi di Roma.»

=> Come individuare i dipendenti troppo stressati

 

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari