Il boss è donna nel 30% delle aziende

di Teresa Barone

scritto il

Percentuali in crescita per l?imprenditoria rosa in Italia, dove più del 30% delle aziende hanno un capo donna.

Ancora un bilancio positivo per l’imprenditoria femminile in Italia, che sembra non solo resistere alla crisi ma crescere in tutta la penisola.

=> Le donne manager più potenti

A rivelare cifre interessanti è il Censis, presentando gli esiti della ricerca sull’imprenditorialità rosa nel comparto del terziario promossa da Donna Confcommercio: il titolare è di sesso femminile nel 30,2% delle aziende, una percentuale che arriva fino al 31,2% se si prendono in considerazione le Regioni dell’Italia centrale.

Stando ai dati, l’incidenza dell’imprenditoria femminile in Italia e aumentata tra il 2009 e il 2014, passando dal 29,8% al 30,2%.  A essere maggiormente attive sono le aziende rosa appartenenti al settore della sanità e assistenza sociale, seguite dalle imprese di servizi alla persona, dal ramo immobiliare e dall’istruzione. A crescere nel medesimo lasso di tempo, inoltre, sono stati alcuni comparti come finanza e assicurazioni.

=> I numeri delle donne manager

Dando uno sguardo alle nazionalità delle titolari d’impresa, al primo posto tra le straniere figurano le imprenditrici cinesi, seguite dalle romene, marocchine, svizzere e tedesche.

 

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!