Ritrovare il giusto entusiasmo

di Chiara Basciano

scritto il

Riformulare il lavoro in modo da dare la giusta spinta ai dipendenti.

Capita a tutti di avere un momento di stanchezza. Sedersi alla propria scrivania e chiedersi cosa si sta facendo e se non sarebbe meglio essere fuori a passeggiare. Trovarsi in un’azienda che non permette di fare domande ma chiede tutti i giorni la stessa routine non è facile.

=> Scopri l’ambiente di lavoro perfetto

I manager devono capirlo al più presto. Non tutti i dipendenti chiedono lo scivolo e il biliardino in ufficio, come se si trovassero nella sede di Google, ma bastano piccoli gesti per dare ai dipendenti una carica in più. Il problema poi potrebbe riguardare anche i manager stessi. In questo caso si ha più potere per cambiare le cose.

=> Leggi come creare un lavoro coinvolgente

Riunioni fuori contesto, all’aria aperta, giornate dedicate alla creatività, spazi diversi dal solito, adatti a socializzare, possono cambiare davvero le cose. Bisogna stare però attenti a non forzare la mano, costringere i dipendenti a fare gite fuori dall’orario di lavoro, organizzare tornei di calcetto e allegre pizzate può rivelarsi controproducente. Il divertimento non si può imporre e i dipendenti potrebbero sentirsi depredati del loro tempo libero. Invece agire sul quotidiano, proponendo ritmi e spazi diversi potrebbe servire davvero.

=> Vai al lavoro divertente

Il lavoro da remoto può dare una spinta in più in questo senso. Siamo ormai lontani dall’ufficio di fantozziana memoria, il manager ha sempre un ruolo centrale, ma oggi deve conquistarsi il rispetto e deve dimostrare di essere un leader. Niente è scontato, bisogna costruire giorno dopo giorno il rapporto coi dipendenti, in modo da trovare il giusto entusiasmo per andare avanti tutti insieme.