Leadership e skills indispensabili

di Teresa Barone

scritto il

Quali sono le doti che un leader deve possedere secondo manager e dipendenti appartenenti a generazioni differenti.

Le qualità più importanti per un leader d’azienda sono integrità morale ed equità: manager e dipendenti sono concordi definendo gli attributi fondamenti che devono caratterizzare la leadership, stando a quanto rivela un’indagine promossa da Robert Half.

=> Leader si nasce o si diventa?

La ricerca ha monitorato le opinioni di un campione di lavoratori e di CFO, sondaggio da quale è emerso come il leader ideale debba essere primariamente onesto, equo, risoluto, debba possedere una mente strategica e un’indole collaborativa, promuovendo trasparenza e favorendo la comunicazione con il personale.

La stessa indagine, tuttavia, mette in evidenza alcune disparità di opinione legate soprattutto all’età degli intervistati: se per i lavoratori più maturi è la correttezza l’attributo più importante per un leader, i giovani di età compresa tra i 18 e i 34 anni focalizzano l’attenzione sulla capacità di vedere e agire strategicamente.

=> Per un manager leader

Tra gli intervistati appartenenti alla fascia di età compresa tra i 35 e i 54 anni, invece, è lo spirito collaborativo a rappresentare la qualità di maggiore rilievo.