Gender gap: Italia indietreggia

di Teresa Barone

scritto il

I dati del Global Gender Gap Index 2016 vedono la penisola indietreggiare: i dati su donne manager e occupazione rosa.

La parità tra i due sessi – in ambito professionale ma non solo – rimane un miraggio, una conquista che sembra allontanarsi di anno in anno, almeno in Italia.

=> Donne e lavoro: la parità è ancora un sogno

Non sono rassicuranti i dati forniti dal World Economic Forum con il Global Gender Gap Index, che nella classifica 2016 fa indietreggiare l’Italia dal 41esimo al 50esimo posto su 144 complessivi.

Una posizione poco lusinghiera che, tuttavia, si compone tenendo conto di svariati ambiti: se per quanto riguarda la salute l’Italia si colloca nella 72esima posizione, in ambito istruzione occupa il gradino 56 e si trova al 25esimo posto per la presenza politica.

Per quanto riguarda la partecipazione socio economica, invece, la penisola è confinata nella 117esima posizione: in particolare, l’Italia è 79esima tenendo conto del numero di donne manager e 87esima per la presenza rosa nei ruoli dirigenziali e tecnici.

=> Lavoro: donne penalizzate nelle trattative 

Se prendendo in considerazione il tasso di occupazione si trova in 89esima posizione, scende fino al 127esimo posto sulla base della parità retributiva.