Mamme a lavoro

di Chiara Basciano

scritto il

Un programma pensato per aiutare le neo mamme a tornare a lavoro senza trascurare la vita privata.

Nella situazione attuale in cui, in Italia, il tasso di occupazione femminile è solo del 46% è evidente che la maternità rappresenta un ostacolo alla propria carriera. Ma valorizzare chi diventa madre e favorirne il reinserimento in azienda rappresenta un elemento chiave per la produttività delle aziende stesse.

=> Scopri le tutele alla maternità

Da questa consapevolezza nasce MOMS@WORK, creato da INTOO, società di GiGroup, un programma rivolto alle imprese che prevede iniziative dedicate alla gestione integrata della maternità e al reinserimento professionale delle mamme lavoratrici attraverso percorsi di coaching, workshop, servizi di counseling psicologico e personale altamente qualificato.

Come sottolineato da Cetti Galante, Amministratore Delegato di Intoo:

La maternità è il principale motivo di abbandono del lavoro, del perdurare dell’inattività dopo un licenziamento e del lavoro sommerso femminile. Il tema chiave è la comunicazione: prima, durante e dopo la maternità. A casa come in azienda c’è bisogno di un dialogo aperto e sincero per poter pianificare il proprio futuro.

Ecco dunque i dieci consigli forniti da INTOO per non scoraggiarsi dopo una maternità.

  1. pianificare già durante la gravidanza cosa vorreste fare dopo la maternità.
  2. accogliere e gestire il cambiamento, anche scegliendo di farsi seguire da un counseling psicologico,
  3. comunicare in modo chiaro eventuali esigenze e difficoltà all’azienda.
  4. avanzare richieste chiare e realistiche
  5. valutare consapevolmente, prendendo anche in considerazione un ri-orientamento del percorso professionale.
  6. mantenere una visione d?insieme tenendo conto delle esigenze personali e dell?azienda,
  7. valorizzare le competenze continuando a rimanere attive e curando la propria formazione.
  8. ottimizzare il tempo
  9. focalizzare gli obiettivi ritagliandosi degli spazi equilibrati per vita privata e lavoro.
  10. valutare la possibilità di lavorare da casa.

Ecco dunque i dieci consigli forniti da INTOO per non scoraggiarsi dopo una maternità.