Programmi di formazione per i manager 4.0

di Teresa Barone

scritto il

Per i manager della trasformazione 4.0 servono percorsi formativi mirati a potenziare le skills digitali.

Guidare la trasformazione digitale e promuovere il cambiamento in azienda rappresentano due compiti fondamentali per i manager del futuro, figure determinanti che devono acquisire competenze tecnologiche specifiche per attivare il cambiamento in azienda.

=> Formazione per uscire dalla crisi

Lo sottolinea Romano Ambrogi, presidente di Aldai-Federmanager, focalizzando l’attenzione sull’importanza della formazione per incentivare l’acquisizione di digital skills da parte dei dirigenti 4.0.

«Per Aldai-Federmanager è prioritario attivarsi sul fronte della formazione affinché anche i dirigenti che si trovano sul mercato del lavoro maturino tutte le competenze utili a diventare Manager 4.0. Nell’ambito delle competenze il lavoro da svolgere è ancora ampio. Federmanager, insieme a Confindustria (Fondirigenti) promuove l’adeguamento delle competenze per sviluppare cultura manageriale.»

Sono infatti numerose le iniziative promosse dall’associazione.

«Insieme alle associazioni delle imprese e le istituzioni regionali Aldai-Federmanager intende affrontare il tema della ‘successione tecnologica’ delle nuove generazioni digitali per supportare le industrie innovative e competitive. A questo scopo ha già avviato un dialogo costante e stipulato accordi con Regione Lombardia e Comune di Milano su tematiche come l’alternanza Scuola Lavoro.»

Sono state stipulate convenzioni con Business School per consentire agli associati di accedere in modo agevolato a programmi di aggiornamento professionale e progetti formativi innovativi (partnership con il Mip – Politecnico di Milano Graduate School of Business, con Sda Bocconi, con il Gruppo24Ore, Asset Management e con la Fondazione Istud).

Fonte immagine: Shutterstock

I Video di PMI

Guida alle ferie aziendali