Le skills dei lavoratori italiani

di Teresa Barone

scritto il

Lavoratori italiani a corto di competenze digitali ma spesso anche sovraqualificati.

Le competenze digitali dei lavoratori italiani non sono sufficienti per coprire al meglio i ruoli messi a disposizione dalle realtà aziendali più innovative.

=> Leggi come valutare le soft skills

Lo rivela il report “Getting Skills Right” dell’Ocse, sottolineando come la penisola si caratterizzi non solo per la carenza di risorse in possesso di digital skills ma anche per un’elevata percentuale di lavoratori sovraqualificati che sono in possesso di più abilità di quelle richieste.

Precisamente, il rapporto afferma che il 6% dei lavoratori italiani non possiede competenze in linea con le mansioni da svolgere in ambito professionale, mentre a essere sottoqualificata è una percentuale pari al 18%. Il 12% dei lavoratori, inoltre, appartiene al gruppo degli “over-skilled” dotati di competenze superiori a quelle richieste e il 21% è “over-qualified”.

Allo stesso tempo, una situazione di questo tipo porta a una perdita salariale pari a circa il 17% se si confronta il compenso con chi riesce ad allineare il percorso di studi alle esigenze occupazionali.

Fonte immagine: Shutterstock

I Video di PMI

Facebook locations per chi ha più sedi fisiche