Tratto dallo speciale:

Finanziamenti ai giovani commercialisti

di Redazione PMI.it

scritto il

Contributi ai commercialisti neo-iscritti alla CNPADC per acquisto o leasing di beni strumentali e per creare studi associati e società tra professionisti.

Online il nuovo bando promosso dalla CNPADC, la Cassa dei dottori commercialisti, finalizzato a sostenere i neo-iscritti attraverso finanziamenti per contribuire all’acquisto o al leasing finanziario di beni strumentali e per supportare la costituzione di studi associati e società tra professionisti.

Beneficiari delle risorse sono i commercialisti iscritti alla Cassa al 31 dicembre 2019, la cui decorrenza di prima iscrizione decorre negli anni tra il 2017 e il 2019. I contributi possono essere utilizzati per:

  • acquisto/leasing finanziario di beni strumentali legati all’avvio dell’attività professionale in uno studio associato, in una STP e in forma singola;
  • costituzione nell’anno 2020 di studi associati per lo svolgimento dell’attività professionale in forma aggregata, oppure di STP per lo svolgimento dell’attività professionale in forma aggregata.

Precisamente, sono considerati beni strumentali tutti hardware a esclusione degli smartphone, le licenze software incluse quelle per la conservazione, gestione e protezione dei dati, i mobili d’ufficio.

Le domande per ottenere il contributo deve essere presentata entro il 31 marzo 2020, utilizzando il nuovo servizio online CSP.

I Video di PMI

Decreto Agosto: misure per le imprese