Samsung stanzia 4,29 mld di dollari per PlanetFirst

di Emanuele Menietti

scritto il

Il colosso coreano dell'elettronica ha annunciato un piano di investimenti nella green economy per circa 4,29 miliardi di dollari. Il piano prevede una riduzione delle emissioni e la produzione di dispositivi a risparmio energetico

Sarà sempre più verde il futuro per Samsung. Il colosso dell’elettronica coreano ha da poco comunicato un piano di investimenti nella green economy pari a 4,29 miliardi di dollari. L’ambizioso progetto prevede la produzione di nuovi prodotti a minor impatto ambientale e un sensibile taglio delle emissioni entro la fine del 2013. 

Battezzato con l’evocativo nome “PlanetFirst”, il piano si concentra principalmente sulla possibilità di ridurre in maniera significativa le quantità di gas serra emesse quotidianamente dagli impianti di produzione di Samsung. Entro quattro anni la società intende abbattere del 50% le emissioni inquinanti prodotte dai propri stabilimenti su scala globale. Il progetto prevede inoltre una sensibile riduzione delle emissioni indirette derivanti dal trasporto per la distribuzione e dall’utilizzo dei dispositivi prodotti da Samsung.

Stando alle prime stime fornite dalla celebre multinazionale con sede a Seoul, l’intera iniziativa potrebbe portare a 84 milioni di tonnelate di gas serra in meno immessi nel’atmosfera entro il 2013. Un risultato considerevole, che potrebbe collocare Samsung tra le aziende maggiormente virtuose sul fronte della green economy nel comparto dell’elettronica.

Parte dei 4,29 miliardi di dollari (circa 3 miliardi di Euro) saranno investiti nello sviluppo di nuove strategie manageriali per elaborare nuovi piani tesi a ridurre l’impatto ambientale della società coreana senza intaccarne la capacità produttiva complessiva. Una consistente somma del denaro stanziato da Samsung sarà anche utilizzata per coinvolgere le numerose aziende partner e dell’indotto, chiamate ad adottare misure concrete per ridurre l’impatto sull’ambiente delle loro attività produttive.

Samsung «si sta impegnando per diventare una società davvero verde che colloca l’eco-management al centro delle sue decisioni sul fronte del business e della crescita. Questa nuova iniziativa per la gestione verde coinvolgerà tutte le nostre attività su scala globale, la catena di distribuzione e l’intero ciclo di vita dei prodotti Samsung, raggiungendo questi obiettivi contiamo di segnare la strada verso nuove strategie per risolvere i problemi ambientali che stanno provando il nostro pianeta» ha dichiarato Yoon-Woo Lee, vice chairman e CEO di Samsung, a margine della presentazione della nuova iniziativa.

PlanetFirst non sarà attuato solamente attraverso la riduzione delle emissioni prodotte dagli stabilimenti industriali della società coreana, ma anche tramite l’elaborazione di nuove soluzioni tecnologiche per ridurre il consumo energetico dei prodotti Samsung. Il colosso dell’elettronica si concentrerà principalmente su televisori, condizionatori e refrigeratori ad alta efficienza energetica, lavorando anche per nuovi sistemi in grado di ridurre il consumo nelle fasi di standby degli apparecchi elettronici.

Il nuovo piano di investimenti sarà reso effettivo a breve. L’obiettivo dichiarato è particolarmente ambizioso per una società delle dimensioni di Samsung, ma oltre alle minori emissioni, il progetto potrebbe portare a un sensibile risparmio di gestione degli impianti e a un ulteriore rilancio dell’immagine della multinazionale.