Hotel: Hyatt, Starwood e Wyndham puntano sull’India

di Mauro Fanfoni

scritto il

Le catene alberghiere puntano sul Paese asiatico annunciando 125 nuove aperture nel 2012.

I grandi brand dell’hotellerie internazionale si muovono sempre più verso Oriente. Accanto a quelli che sono gli investimenti in Cina, aumentano i progetti e new opening in India, la cui economia è in forte crescita e un mercato in espansione e che supererà in popolazione la vicina Cina nel 2030.

Hyatt Hotels Corporation ha già messo in atto, nei propri piani di sviluppo, la realizzazione di 53 nuove strutture nel Paese fra tutti i suoi marchi: 16 Hyatt Regency, 4 Grand Hyatt, 6 Park Hyatt, 23 Hyatt Place, 2 Andaz, 1 Hyatt House e 1 Hyatt. Per queste nuove aperture la catena prevede di raggiungere il numero di ben 7.000 dipendenti impiegati in India.

Solo quest’anno saranno 6 i nuovi hotel, distribuiti sul territorio indiano: il Park Hyatt Hyderabad, una delle destinazioni emergenti per il mercato MICE, con l’Hyderabad International Convention Centre, il più grande palazzo dei congressi del Paese, il Park Hyatt Chennai, l’Hyatt Regency Raipur, l’Hyatt Place Hampi, l’Hyatt Place Pune situato all’interno del nuovo Rajiv Ghandi Infotec Park di Hinjewadi e l’Hyatt Place Bangalore.

Starwood Hotels & Resorts, prima catena internazionale per numero di alberghi aperti in India, ha in programma circa 20 nuove aperture fino al 2015, con l’introduzione lux e una maggiore diversificazione dei brand. Quest’anno Starwood si prepara per i new opening quali l’ITC Grand Chola e il Westin Chennai Velachery a Chennai, l’ITC Grand Chola Rajputana a Jaipur e 2 Hotel del brand Aloft Hotels. Nel 2015 la Società punta a introdurre nel Paese il marchio luxury W con l’apertura del W Mumbai e W Retreat & Spa Goa. A seguire il W Noida a New Delhi nel 2016, anno in cui ci sarà il debutto  del marchio St. Regis, con il St Regis Noida, sempre a New Delhi.

Wyndham Hotel Group, per concludere, ha ben 15 progetti in fase di realizzazione e di recente ha siglato un accordo con la Unique Mercantile India, società indiana d’investimenti immobiliari, per 35 nuove aperture fino al 2017, per un totale di 3.000 nuove camere. La prima apertura di quest’anno è prevista a Udaipur con il Ramada Resort.