Apple compra Redmatica, startup italiana

di Floriana Giambarresi

scritto il

Apple fa shopping in Italia e acquista parte degli asset di Redmatica, startup emiliana di Andrea Gozzi attiva nella produzione di applicazioni audio.

Nelle ore in cui l’Emilia Romagna tremava per le scosse di terremoto che hanno colpito la regione, l’AGCM ha reso noto che Apple ha acquisito Redmatica, startup di Correggio (in provincia di Reggio Emilia) che fornisce soluzioni software per la registrazione e l’editing audio su Mac.

Redmatica S.r.l. viene dunque assorbita in parte dall’azienda di Cupertino, che pare se ne sia assicurata degli asset relativi a tecnologie e brevetti da integrare possibilmente nelle prossime versioni dei propri software musicali, quali ad esempio GarageBand. Nessuna informazione è stata diramata circa l’accordo economico tra le due parti, ma secondo quanto reso noto in Rete, non dovrebbe trattarsi di un’operazione da svariati milioni di dollari. A ogni modo, il fondatore di Redmatica potrebbe aver spinto sul prezzo per una clausola precisa voluta da Apple, che impone alla startup di non realizzare software concorrenti per i prossimi cinque anni dal momento dell’acquisizione.

La descrizione della Redmatica è affidata all’Autorità Garante per la Concorrenza e il Mercato (AGCM): «oggetto di acquisizione è un ramo di azienda della società Redmatica S.r.l. costituito da un insieme di cespiti (inclusi i software e i relativi diritti di proprietà intellettuale nonché i contratti di licenza esistenti) e relativo alle attività di ricerca, sviluppo, assistenza, vendita, offerta, concessione in licenza, commercializzazione e distribuzione di software per la produzione ed elaborazione di musica digitale. Redmatica S.r.l. è una società attiva nella creazione, commercializzazione e vendita di software musicali specializzati per la creazione e per l’editing di strumenti musicali virtuali. Il capitale sociale di Redmatica S.r.l. è interamente detenuto da una persona fisica. Nel 2011, il fatturato realizzato a livello mondiale dal ramo d’azienda Redmatica è stato circa inferiore a 1 milione di euro, di cui tot euro realizzati nell’Unione Europea, mentre nessun fatturato è stato realizzato in Italia».

È Andrea Gozzi il fondatore e titolare unico di Redmatica, la cui startup avrebbe un fatturato annuo quasi pari a 100.000 euro per 26.000 euro di reddito, e rappresenta circa l’1% del mercato mondiale del Digital Audio Workstation. Apple, invece, detiene il 10-15% del medesimo segmento di mercato.

Redmatica è diventata popolare nel mondo Mac e iOS per la produzione di software molto apprezzati, quali ad esempio Keymap Pro, AutoSampler, ProManager e GBSamplerManager, programmi dedicati ai musicisti emergenti, professionisti e DJ.