Aga Khan si è ripresa tutta Meridiana

di Floriana Giambarresi

scritto il

Con le dimissioni di Giuseppe Gentile, l'Aga Khan si è ripresa il totale controllo di Meridiana Fly: il mercato ha reagito con entusiasmo.

Aga Khan si è ripresa il totale controllo di Meridiana Fly e ha già attuato le prime mosse utili a riprendere in mano le sorti della compagnia aerea: dopo le dimissioni di Giuseppe Gentile come amministratore delegato, ha portato un suo fedelissimo come nuovo Ad, ovvero Roberto Scaramella, aviator director del fondo Akfed, e ha intenzione di sostenere la compagnia con varie strategie.

=> LEGGI l’approfondimento sull’uscita di Gentile da Meridiana Fly

Il consiglio di amministrazione di Meridiana Fly ha già confermato la prossima convocazione dell’assemblea per deliberare sulla ricostituzione del capitale per perdite, che secondo le indiscrezioni si attesta a 100 milioni. Inoltre Aga Khan è intenzionata a riavviare i colloqui con Enac per ripristinare la licenza di volo permanente. Attualmente ne possiede una provvisoria.

Aga Khan è intenzionato a salvare Meridiana Fly e attraverso il fondo Akfed è insomma pronto a una nuova capitalizzazione. I 100 milioni di euro previsti nelle casse della compagnia dovrebbero mettere al sicuro la società da un possibile fallimento: il tutto verrà deciso nella prossima assemblea.

=> LEGGI com’è andato l’ultimo CdA Meridiana Fly

Gli investitori hanno espresso un apprezzamento per quanto diramato da Aga Khan, che ha convinto i mercati facendo peraltro salire il titolo in Borsa del 21%, portandolo a quota 0,69 euro per azione. Sono oltre 1 milione i titoli passati di mano nelle scorse ore, una cifra pari a ben 10 volte la media giornaliera mensile di Meridiana Fly.