Startup: cosa vendere per iniziare?

di Floriana Giambarresi

scritto il

Il dirigente si ritrova a gestire una azienda nuova? Ecco dei consigli su cosa vendere per iniziare una nuova attività.

Su cosa dovrebbe orientarsi il dirigente che si ritrova a gestire una nuova azienda? Ecco alcuni consigli su quei prodotti o servizi di potenziale interesse soprattutto per le nuove attività.

Quando si sta avviando una nuova azienda oppure si sta cercando di ampliare il business esistente, il dirigente deve essere sicuro di restare concentrato sull’aspetto più importante in assoluto, ancora più importante di qualsiasi prodotto o servizio: ciò che i clienti vogliono e quello di cui hanno bisogno.

Non c’è una sfera di cristallo per prevedere quali prodotti o servizi potranno portare dei profitti e quali diventeranno trendy, ma ci sono alcune linee guida chiave per migliorare le probabilità di successo di un’idea:

  1. deve essere qualcosa di cui la gente ha bisogno o che desidera;
  2. deve essere di buona qualità ed efficace;
  3. deve essere qualcosoa che si può comprare o produrre a basso costo, e che si può vendere a un prezzo superiore ad almeno 2-5 volte il suo costo;
  4. deve esser rivolto a un mercato che si può raggiungere;
  5. dovrebbe esser qualcosa che permette il cross-selling e l’up-selling di prodotti aggiuntivi;
  6. dovrebbe essere un prodotto volto a stimolare l’arrivo di futuri correlati che si possono vendere ai clienti soddisfatti del primo acquisto;
  7. dovrebbe essere qualcosa in cui il dirigente e l’intero team crede, qualcosa dunque che piace e che si crede valga il prezzo al pubblico imposto.

Queste dunque le caratteristiche che un prodotto o un servizio dovrebbe avere per migliorare le probabilità di successo di un’azienda.