Guida per comprare un franchise esistente di tendenza

di Floriana Giambarresi

scritto il

Ogni settore ha le proprie e diverse opportunità di franchising: ecco una guida per valutare e comprarne uno già esistente.

Gli imprenditori scelgono di acquistare un franchise esistente per i vantaggi che offre, non solo per iniziare una nuova attività, infatti ha già una certa popolarità, una base di clienti e una strategia collaudata per ottenere profitti. Ecco dunque una guida per comprare un franchise già esistente.

Effettuate innanzitutto una ricerca del vostro settore preferito volta a monitorare le più recenti tendenze di business, così da valutare le migliori possibilità per ottenere poi un profitto. Ricercate poi appunto le diverse opportunità di franchising all’interno del settore prescelto, eliminando quelle che non corrispondono ai vostri criteri.

Scegliere il franchising che si ritiene essere la soluzione migliore per i vostri obiettivi; potrebbe essere consigliabile il consultarsi con uno specialista come un commercialista o un avvocato esperto in tale campo, così da ottenere un parere professionale, dato che l’acquisto di un franchising esistente rappresenta un investimento importante.

Contattate i proprietari del franchising, così da chiedere direttamente se vi sono eventuali problematiche non note, visitate il sito web aziendale delle licenze di franchising per imparare a presentare una domanda e fatelo, inserendo anche la documentazione di accompagnamento. Esaminate i documenti informativi che le società che si occupano di licenze vi invieranno, utili a spiegare gli obblighi di legge.

Scegliete un territorio ideale per quel tipo di business, compilare e firmare il contratto di franchising, contattate il rappresentante per organizzare la formazione on-site, e completate il resto, come ad esempio l’acquisto di scorte e forniture per aprire un negozio.

=> Scopri quali sono i migliori settori del franchising

I Video di PMI