Chiudere un affare è facile, ecco come

di Floriana Giambarresi

scritto il

Chiudere un affare può essere molto più semplice se si sfruttano al meglio le proprie abilità di influencer: ecco cosa fare.

Molti manager e venditori sono consapevoli dell’influenza che riescono a ottenere semplicemente trasmettendo un sorriso genuino: il potere del sorriso non è infatti da sottovalutare quando si vuole chiudere un affare, anzi rappresenta una risorsa aziendale preziosa.

=> Scopri come fare affari e investimenti

Il contagio emotivo opera in molti modi, non solo positivi: diversi studi hanno infatti anche scoperto che gli individui che si mostrano indifferenti lotteranno per chiudere un affare, mentre aggrottare le ciglia o fare un’altra espressione facciale negativa avrà l’effetto opposto. 

Sorridere manda un messaggio molto chiaro circa il vostro stato d’animo e trasmette sicurezza, mentre essere troppo seri o indifferenti può causare malumore, indifferenza e rabbia. In sostanza, mostrare un bel sorriso fa capire al cliente che siete felici di incontrarlo, entusiasti di ciò di cui state parlando e appassionati di ciò che state facendo.

Ma come fare a sorridere in maniera genuina, non forzata? Semplice: fare pensieri positivi. Coloro che lottano per sorridere genuinamente (per una serie di motivi) prima di una riunione dovrebbero ad esempio pensare a un cambio di umore positivo, e basta poco per farlo: basta ad esempio un bacio dalla persona amata, un abbraccio da un bambino o qualsiasi cosa che induca una sensazione positiva e di sicurezza. Questa sensazione infatti genera il sorriso genuino utile a vendere facilmente, infatti aumenterà le probabilità di chiudere un affare.

Un dirigente o un venditore non dovrebbe sorridere solo quando incontra qualcuno faccia a faccia, ma esprimere anche sentimenti positivi sui social network e su Internet in generale, così come durante una telefonata. 

=> Leggi come usare il web per sviluppare gli affari

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari