Startup: come conquistare i migliori investitori

di Floriana Giambarresi

scritto il

La maggior parte delle startup fallisce perché l'imprenditore non è capace di trovare investimenti: ecco i punti essenziali per riuscirci.

La maggior parte delle startup fallisce entro il primo anno di vita, ma altre startup funzionano davvero con la loro nicchia di mercato e diventano di grande successo. Per raggiungere questo importante obiettivo è però essenziale trovare investimenti che possano sostenere il business: ecco qualche consiglio essenziale per riuscirci.

=> Leggi il ritratto degli investitori italiani

Parlando di come conquistare i migliori investitori, bisogna innanzitutto investire in qualità, non in quantità: il vero successo arriverà infatti quando la startup riuscirà a offrire prodotti e/o servizi che attraggono le persone per la loro qualità, e non perché sono veramente low cost. Lo scopo è quello di dimostrare agli investitori che avete prodotti di altissima qualità, migliori di quelli disponibili sul mercato, così da convincerli a finanziarvi.

Siate influenti, costruendo magari una forte presenza online sui social media per rendere la vostra azienda non solo attraente per i clienti, ma anche per chi investe. Se non c’è un mix di contenuti di intrattenimento e interattivi, sarà difficile riuscire ad ampliare il pubblico e mostrare la crescita ai vostri potenziali investitori.

Siate innovativi: i migliori investitori sono sempre a caccia delle startup più innovative perché sono proprio queste a produrre i maggiori profitti per loro. Pensate a marchi come Google, Facebook e Instagram: ognuno di loro ha portato qualcosa di diverso al settore, innovandolo: come risultato hanno affrontato all’inizio poca concorrenza diretta e sono stati in grado di crescere in maniera impressionante.

=> Scopri cosa fare durante un meeting con gli investitori