Sfruttare le potenzialità di Pinterest

di Chiara Basciano

scritto il

Come fare di Pinterest uno strumento di digital marketing.

Il nuovo volto del marketing prevede l’inserimento di campagne digitali e la gestione dei vari profili social.

Ma non si deve pensare che basti la sola apertura della pagina Facebook o Instagram, esistono infatti altre piattaforme ugualmente importanti, Pinterest tra tutte. La forza di Pinterest sta nel comunicare solo tramite immagini, andando quindi dritti al cuore e permettendo di costruire una vetrina accattivante.

Da qualche anno è possibile avere un Pinterest aziendale, con funzionalità aggiuntive e inserzioni. Oltre alla visibilità dei prodotti, l’altro punto di forza risiede nella possibilità di rimandare al link del sito aziendale cliccando su ogni singola immagine, permettendo al traffico di aumentare notevolmente.

Per rimanere visibili in un contenitore così ampio è bene inserire immagini ogni giorno, in maniera regolare, con una media di dieci immagini. Ma la quantità non è tutto, trattandosi di un social che comunica per immagini non bisogna trascurare la qualità. Immagini nitide e ben studiate sono essenziali per acchiappare i pin.

Eppure anche le parole hanno il loro peso, l’inserimento di parole chiave nella descrizione sono essenziali per essere indicizzati nel modo giusto e non perdersi nel calderone. In caso di promozioni legate ad un determinato periodo è bene agire d’anticipo, pubblicando una trentina di giorni prima i prodotti in offerta.

Infine non bisogna dimenticare che Pinterest è pur sempre un social, quindi è necessario interagire, salvando i pin altrui e creando una rete di relazioni. Pur essendo una vetrina perfetta infatti non deve essere solo un’esposizione di prodotti, ma un canale preferenziale per costruire relazioni con i possibili clienti.