Tratto dallo speciale:

Commercio: nuovi Ruoli per agenti e rappresentanti

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Agenti e rappresentanti di commercio iscritti ai vecchi Ruoli: la posizione va regolarizzata entro il 30 settembre, pena l'inibizione dell'attività.

Sono chiamati ad aggiornare la propria posizione entro fine settembre mediatori d’affari, agenti e rappresentanti di commercio, mediatori marittimi o spedizionieri – sia che si tratti di società sia imprese individuali – iscritti nei vecchi Ruoli soppressi con il D.lgs. 59/2010. Le funzioni dei Ruoli soppressi sono state attribuite al Registro Imprese o al Rea (Repertorio Economico Amministrativo). L’adempimento riguarda dunque le imprese iscritte in forma singola o associata nei vecchi Ruoli e attive alla data del 12.05.2012, nonché le persone fisiche iscritte nei vecchi Ruoli ma inattive alla data del 12.05.2012. La comunicazione per aggiornare la propria posizione dovrà essere inviata al Registro delle Imprese o alla Camera di commercio territorialmente competente entro il prossimo 30 settembre, quando scadrà la proroga concessa con il D.M. 24.04.2013 (leggi anche: Rappresentanti e agenti di commercio => norme e fiscalità) Le società che non invieranno l’istanza di “aggiornamento posizione RI/REA” per ciascuna sede o unità locale, regolarizzando la propria posizione, non potranno continuare ad esercitare la propria attività; le persone fisiche inattive che non invieranno l’istanza di “iscrizione” nell’apposita sezione del REA non potranno mantenere il requisito abilitante per l’esercizio dell’attività. Ricordiamo infine che l’iscrizione nel soppresso Ruolo per i primi quattro anni successivi all’entrata in vigore del decreto costituisce requisito professionale abilitante per l’avvio dell’attività. Coloro che smetteranno di svolgere l’attività all’interno di un’impresa potranno richiedere di essere iscritti nell’apposita sezione del REA “a regime”, l’istanza va inviata per via telematica entro 90 giorni.