Tratto dallo speciale:

Finanziaria: dibattito su emendamenti Lavoro e Fisco

di Noemi Ricci

scritto il

Discutono oggi degli emendamenti da inserire in Finanziaria la Consulta di politica economica guidata dal ministro Tremonti e la commissione Bilancio di Montecitorio in riunione sulla Finanziaria

Prosegue il dibattito sugli emendamenti alla Finanziaria: oggi alla Consulta Pdl, guidata dal ministro dell’economia Giulio Tremonti, il focus è sulla politica economica, che ribadito la linea del rigore, assicurando che la riforma del Fisco arriverà entro la legislatura.

Tra i temi caldi: taglio IRAP, mini-sanatoria sui contributi INPS, bonus fiscale del 55% per interventi riqualificazione energetica.

Il Ministro Maurizio Sacconi, inoltre, si è impegnato per il 2010 a stanziare 1,2 miliardi di euro per il “pacchetto lavoro” che dovrebbe essere inserito in Finanziaria per consentire la proroga della detassazione del salario accessorio e il bonus per le agenzie che garantiscono assunzioni e altre misure minori.

Il dibattito è acceso in quanto, come ricordato dal presidente della commissione Finanze della Camera Gianfranco Conte, le richieste di finanziamento dai ministeri sono pari a 25 miliardi di euro, a fronte di appena 10 miliardi di euro di fondi disponibili.

In ogni caso, Maurizio Fugatti (Lega) ha sottolineato che «non è detto che se non dovessero esserci interventi in Finanziaria non si farà nulla», ricordando il provvedimento Milleproroghe. Mentre il relatore del Pdl, Massimo Enrico Corsaro, non esclude che il decreto legge sugli acconti IRPEF possa confluire in Finanziaria.

Prevista per oggi, ad ogni modo, la riunione sulla Finanziaria della commissione Bilancio di Montecitorio. Gli emendamenti potranno essere presentati fino venerdì alle ore 12.

I Video di PMI

Incentivi auto ed ecotassa 2019-2021