Tratto dallo speciale:

Bonus lavoratori: scadenze e modelli di richiesta INPS

di Redazione PMI.it

scritto il

Novità per aziende sostitute d'imposta, cui i dipendenti possono richiedere il bonus famiglia entro i nuovi termini indicati e con i modelli forniti

Bonus famiglia: l’INPS chiarisce dubbi procedurali per le aziende/sostituto d’imposta che dovranno erogare i bonus ai lavoratori, come previsto dal pacchetto anti-crisi (Art. 1 del d.l. 185/2008), e fornisce i modelli di autocertificazione per la richiesta dell’una tantum da 200 a 1000 euro, con relative istruzioni per la compilazione.

Nei giorni scorsi, con la circolare 2/E già erano stati prorogati al 31 marzo i termini per l’erogazione del bonus da parte delle aziende, al fine di chiarire dubbi e definire procedure.

Ora, per quanto riguarda l’ambito aziendale, viene ribadito che il bonus – variabile in base a reddito e nucleo familiare e spettante a residenti, lavoratori anche non autosufficienti, membri di famiglia a basso reddito – può essere richiesto con scadenza differenziata a seconda dell’anno d’imposta di riferimento per la verifica dei requisiti previsti:

  • i dipendenti che scelgono il 2007 presentano richiesta al datore di lavoro entro il 28 febbraio 2009, utilizzando il Modello sostituto, oppure inviata via web all’Agenzia delle Entrate entro il 30 aprile 2009, utilizzando il Modello agenzia.
  • i dipendenti che scelgono il 2008 devono presentare la richiesta entro il 31 marzo 2009 al datore di lavoro o per via telematica all’Agenzia delle Entrate entro il 30 giugno 2009, sempre con gli stessi modelli di autocertificazione.

Per la compilazione, sono chiaramente disponibili sul sito dell’Agenzia delle Enrate sia le istruzioni per la compilazione modello sostituto che per la compilazione modello agenzia.