Tratto dallo speciale:

Abolizione TASI seconda casa in uso ai figli: correttivi Stabilità 2016

di Barbara Weisz

scritto il

Possibile emendamento alla Legge di Stabilità 2016 per estendere il taglio TASI agli immobili in comodato d'uso a genitori e figli: i correttivi sul tavolo.

Emendamenti alla Legge di Stabilità 2016: tra i primi capitoli in programma spicca il possibile taglio TASI sulla seconda casa data in comodato d’uso a un parente di primo grado. Le anticipazioni sono della senatrice Federica Chiavaroli (Area popolare), relatrice della manovra al Senato: non ci sono certezze, ma orientamenti del Governo a prendere in considerazione il tema. La possibile estensione dell’esenzione fiscale agli immobili concessi in uso a genitori e figli è un intervento che riguarderebbe l’8% degli Italiani. 

=> Riforma TASI e IMU in manovra 2016

Altre misure in vista: agevolazioni per chi affitta case a canone concordato, decontribuzione al 100% per le nuove assunzioni al Sud, Canone RAI a rate e tetto e mille euro di tetto all’uso del contante per il money transfer.

Il Governo è poi intenzionato ad andare incontro a una serie di richieste emerse nel corso delle audizioni parlamentari, ad esempio riducendo il taglio su CAF e patronati (chiesto dai sindacati e dalle imprese) e potenziando le risorse per le Province.

Il capitolo più delicato resta infine quello delle pensioni: ci sono proposte, anche in seno alla Maggioranza, per inserire misure di flessibilità in uscita, ma resta il nodo delle coperture. Gli spazi a disposizione per correttivi sono limitati: le risorse disponibili sono pari a 300 milioni.

Il calendario dei lavori in commissione al Senato sulla Legge di Stabilità, dopo le audizioni, prevede la presentazione degli emendamenti entro il 7 novembre. Poi, lunedì 9 sarà il turno del Governo. L’approvazione della manovra in commissione è prevista entro il 13 novembre e la Legge di Stabilità sarà in Aula a Palazzo Madama il 16 novembre.

I Video di PMI

Incentivi auto ed ecotassa 2019-2021