Tratto dallo speciale:

Dichiarazioni 2015: calendario scadenze

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Dichiarazione dei redditi: le principali scadenze fiscali di questo 2015.

Tra le maggiori novità in tema fiscale nel 2015 debutta la dichiarazione dei redditi precompilata, che può essere presentata anche autonomamente da parte dei contribuenti previo accesso ai servizi online dell’Agenzia delle Entrate tramite PIN e credenziali di Fisconline o quelle della Carta Nazionale dei Servizi o quelle dell’INPS, oltre che come di consueto con l’assistenza dei professionisti abilitati o dei CAF. Per quest’anno sarà ancora obbligatorio rivolgersi a CAF o intermediari nel caso in cui si intenda presentare la dichiarazione congiunta.

=> 730 precompilato: come richiedere il PIN

Modello 730

Dal 2015, l’Amministrazione finanziaria mette a disposizione dei contribuenti la propria dichiarazione dei redditi precompilata a partire dal 15 aprile di ogni anno. A partire da questa data e fino alla fine del mese, i contribuenti potranno semplicemente consultare la propria dichiarazione dei redditi e, eventualmente, modificarla. La trasmissione all’Amministrazione finanziaria potrà avvenire solo dal 1° maggio, fino al 7 luglio. In sostanza viene unificata la scadenza fiscale per la consegna del modello 730 ordinario e precompilato.

=> 730 precompilato: modello, istruzioni e novità 2015

Modello 770

Il modello 770 andrà invece presentato entro il 31 luglio 2015.

Modello UNICO

Per quanto riguarda il modello UNICO 2015, questo va presentato

  • dal 2 maggio 2015 al 30 giugno 2015, se si tratta del modello UNICO PF/2015 cartaceo;
  • entro il 30 settembre 2015, se si tratta del modello UNICO PF/2015 da trasmettere per via telematica, o del modello UNICO SP/2015, o del modello UNICO SC/2015 relativo ai soggetti con periodo d’imposta coincidente con l’anno solare;
  • diversamente il modello UNICO SC/2015 va presentato entro l’ultimo giorno del 9° mese successivo a quello di chiusura del periodo d’imposta.

=> UNICO 2015: modello, istruzioni e novità

Ricordiamo che il modello UNICO PF può essere presentato in modalità cartacea solo se il contribuente, pur possedendo redditi che possono essere dichiarati con il modello 730:

  • non può presentare il modello 730;
  • deve dichiarare alcuni redditi o comunicare dati utilizzando i relativi quadri del modello UNICO RM, RT, RW (monitoraggio per gli investimenti all’estero e il calcolo delle relative imposte) e AC (comunicazione degli amministratori dei condomini);
  • deve presentare la dichiarazione per conto di contribuenti deceduti.

Modello IRAP/2015

Il modello IRAP/2015 si presenta entro:

  • il 30 settembre 2015 per i soggetti IRPEF e società di persone
  • l’ultimo giorno del 9° mese successivo a quello di chiusura del periodo d’imposta per i soggetti IRES.

Modello IVA/2015

Il modello IVA/2015 si presenta:

  • dal 01 febbraio 2015 al 30 settembre 2015 in forma autonoma
  • entro il 30 settembre 2015, se in forma unificata.

Scadenze e proroghe

L’Agenzia delle Entrate ricorda che queste scadenze possono subire variazioni o proroghe e consiglia, pertanto, di consultare la sezione del sito dell’Agenzia dedicata allo scadenzario.