Dichiarazione IMU TASI per ENC: proroga a novembre

di Barbara Weisz

scritto il

Due mesi in più per le Dichiarazioni IMU 2012 e 2013 degli enti non commerciali: dal 2014 il termine anche per la TASI è il 30 giugno dell'anno successivo alla variazione da segnalare.

Rinviata al 30 novembre la scadenza per la presentazione della Dichiarazione IMU TASI per gli enti non commerciali, soggetti a specifica normativa fiscale sugli immobili. La proroga riguarda solo gli anni 2012 e 2013; le dichiarazioni successive rientrano nei termini ordinari (il 30 giugno dell’anno successivo a quello di acquisto o variazione) e si presentano solo se ci sono cambiamenti di proprietà o modifiche all’immobile.

=> TASI e IMU per enti non commerciali: ecco i modelli

Modello ENC

L’adempimento riguarda per ora solo l’IMU (visto che la TASI esordisce in questo 2014) e il modello da utilizzare è quello approvato con Decreto MEF del 26 giugno 2014, che si compone di tre fogli: generalità, immobili su cui si paga interamente la tassa, quelli parzialmente imponibili o interamente esenti. La trasmissione avviene esclusivamente in modalità telematica, secondo specifiche tecniche online sul sito del Ministero.

Regole fiscali ENC

Gli immobili degli ENC sono esenti da IMU e TASI per la parte in cui ospitano attività senza scopo di lucro. E’ quindi possibile che siano totalmente esenti nel caso in cui siano completamente adibiti ad attività no profit, oppure parzialmente esenti in proporzione all’utilizzo non commerciale. 

=> IMU Enti non commerciali: come calcolare il tributo 2012 e 2013

Per i calcoli, è necessario tenere in considerazione numerosi parametri, dall’area destinata alle attività al numero di persone impiegate (dettagliate nel DM 200/2012). 

Fonte: il decreto di proroga del Dipartimento delle Finanze