Tratto dallo speciale:

Equitalia: rateazione bis entro il 23 novembre

di Barbara Weisz

scritto il

Due giorni in più rispetto alla scadenza del 21 novembre per la domanda di rateizzazione bis di un piano Equitalia scaduto: la proroga.

Per richiedere ad Equitalia la rateizzazione di piani scaduti c’è tempo fino a lunedì 23 novembre: lo comunica l’agente della riscossione, disponendo uno slittamento rispetto al termine del 21 novembre previsto dal Dlgs 159/2015, che cade di sabato. La norma riguarda i contribuenti che sono decaduti dal beneficio della rateazione fra il 22 ottobre 2013 e il 21 ottobre 2015.

=> Cartelle Equitalia a rate: tutte le novità

In base alla normativa sopra citata, possono chiedere un nuovo piano di rateazione fino a un massimo di 72 rate mensili. I paletti: il nuovo piano di rateizzazione non è prorogabile, e si decade in caso di mancato pagamento di due rate, anche non consecutive.

La domanda si presenta utilizzando i modelli online disponibili sul sito di Equitalia, nella sezione Rateizzazione – Modulistica presente nell’area cittadini e nell’area imprese, oppure recandosi a uno sportello.

=> Riforma fiscale: nuova rateazione cartelle Equitalia

Ricordiamo che per i piani di rateizzazione concessi successivamente al 21 ottobre 2015, la decadenza scatta dopo il mancato pagamento di cinque rate. E’ però sempre possibile chiedere un nuovo piano, pagando le rate scadute. Infine, i contribuenti che hanno ottenuto una sospensione giudiziale o amministrativa possono interrompere i pagamenti delle rate sui tributi interessati per tutta la durata del provvedimento, e chiedere poi una rateizzazione fino a un massimo di 72 rate.

I Video di PMI

Cartella esattoriale nulla: regole e sentenze