Società di capitali: scadenze fiscali di gennaio

di Noemi Ricci

scritto il

Tutte le scadenze fiscali che attendono le società di capitali e i codici tributo da inserire nel modello F24.

Sono numerose le scadenze fiscali che aspettano le Società di capitali nel mese di gennaio 2012, vediamo le principali e i codici tributo da inserire nel modello F24per assolvere gli adempimenti.

Sostituti d’imposta – 16 gennaio 2012

Tante le scadenze fiscali con termine fissato al 16 gennaio per i sostituti d’imposta. Questi sono chiamati a versare l’addizionale comunale all’Irpef che viene trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati in caso di cessazione del rapporto di lavoro per le competenze del mese precedente. Il versamento deve essere effettuato in unica soluzione tramite modello F24, indicando il codice tributo 3848 – Addizionale comunale all’Irpef trattenuta dal sostituto d’imposta – Saldo.

In caso di lavoratori a progetto il codice tributo è il 1004 – Ritenute sui redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente. Per le indennità di cessazione del rapporto di agenzia si usa invece il codice 1040 – Ritenute su redditi di lavoro autonomo: compensi per l’esercizio di arti e professioni.

Mentre con i codici tributo: 1024 – Ritenute su proventi indicati sulle cambiali e 1030 – Ritenute su altri redditi di capitale diversi dai dividendi, i sostituti d’imposta devono versare le ritenute alla fonte su redditi di capitale diversi corrisposti o maturati nel mese precedente.

Per il versamento delle ritenute alla fonte su cessione titoli e valute i codici tributo sono: 1032 – Ritenute su proventi da cessione a termine di obbligazioni e titoli similari e 1058 – Ritenute su plusvalenze cessioni a termine valute estere.

Per i redditi derivanti da perdita di avviamento commerciale va indicato nel modello F24 il codice 1040 – Ritenute su redditi di lavoro autonomo: compensi per l’esercizio di arti e professioni.

Entro lunedì va effettuato pure il versamento dell’imposta sostitutiva sulle somme erogate ai dipendenti, nel mese precedente (codici tributo: 1053 -1305 -1604 -1904 -1905), delle ritenute alla fonte sui redditi di lavoro dipendente e assimilati corrisposti nel mese precedente (codici tributo 1001 -1002 -1004 -1012) e da lavoro autonomo (1040)

Imprese d’assicurazione – 16/31 gennaio 2012

Entro la stessa data le imprese di assicurazione, sempre mediante modello F24, devono versare le ritenute alla fonte su redditi di capitale derivanti da riscatti o scadenze di polizze vita stipulate entro l’anno 2000, corrisposti o maturati nel mese precedente. Codici tributo: 1680 – Ritenute operate sui capitali corrisposti in dipendenza di assicurazione sulla vita.

Entro il 31 gennaio invece deve essere effettuato il versamento dell’imposta dovuta sui premi ed accessori incassati relativi al dicembre 2011 e al conguaglio del mese di novembre 2011. Codici tributo: 3354 – 3356 – 3357 – 3358 – 3359 – 3360 – 3361.

Contribuenti IVA – 16/26/31 gennaio 2012

Entro lunedì prossimo i contribuenti IVA che hanno affidato a terzi la tenuta della contabilità devono effettuare il versamento relativo al mese di dicembre indicando il codice tributo 6012 nel modello F24 da inviare con modalità telematica.

Scadenza lunedì anche per emissione e registrazione delle fatture differite relative alle cessioni effettuate nel mese precedente.

Per il  versamento dell’IVA relativa al mese precedente al netto dell’acconto versato il codice tributo è il  6012 – Versamento Iva mensile dicembre.

Per regolarizzare invece il versamento dell’acconto IVA non effettuato  e relativo all’anno 2011 i Contribuenti IVA hanno tempo fino al 26 gennaio. I codici tributo sono il 1991 – Interessi sul ravvedimento – IVA; 6013 – Versamento acconto per Iva mensile; 6035 – Versamento IVA acconto; 8904 – Sanzione pecuniaria Iva.

Entro il 31 gennaio 2012 i soggetti Iva che effettuano operazioni con operatori economici aventi sede, residenza o domicilio negli Stati o territori a regime fiscale privilegiato devono inviare gli elenchi riepilogativi delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi effettuate e ricevute con essi.

ICI – 16 gennaio 2012

Il 16 gennaio è l’ultimo giorno per regolarizzare il saldo ICI per il 2011. Codici tributo: 3906 – Imposta comunale sugli immobili (ICI) – Interessi e 3907 – Imposta comunale sugli immobili (ICI) – Sanzioni.

Società di capitali – 16 gennaio 2012

Società di capitali cooperative a responsabilità limitata, banche popolari, per versare le ritenute sui dividendi corrisposti nel trimestre solare precedente e deliberati dal 1° luglio 1998 e le ritenute sui dividendi in natura versate dai soci nel medesimo periodo dovranno usare i codici tributo: 1035 – Ritenute su utili distribuiti da società – Ritenute a titolo di acconto e 1036 – Ritenute su utili distribuiti a persone fisiche non residenti o a società ed enti con sede legale e amministrativa estere.

Società di leasing – 31 gennaio 2012

Entro il 31 gennaio le società che esercitano attività di leasing finanziario e operativo e chi ha una attività di locazione e/o di noleggio deve comunicare all’Anagrafe Tributaria i dati anagrafici dei clienti con i quali hanno stipulato contratti ancora attivi nelle annualità 2009-2010. Adempimento  che esonera le imprese dallo spesometro.

I Video di PMI

F24 a saldo zero: ravvedimento operoso