Sport: sospensione versamenti fiscali e contributivi

di Redazione PMI.it

scritto il

Proroga della sospensione dei versamenti fiscali e contributivi per le aziende del compatto Sport, riprenderanno dal 31 agosto: tutti i dettagli.

La sospensione dei versamenti fiscali e contributivi per le attività del comparto Sport è stata prorogata fino al 31 luglio 2022. A stabilirlo è il Decreto Bollette, che contiene novità anche per quanto riguarda federazioni, enti, associazioni e società sportive.

=> PMI dello Sport: 5 trend per la ripresa nel 2022

La ripresa dei versamenti, inizialmente prevista dal 30 aprile 2022, ripartirà regolarmente dal 31 agosto 2022 senza l’applicazione di sanzioni e interessi e includerà anche i periodi dal 1° maggio al 31 luglio 2022. Lo slittamento riguarda, nel dettaglio:

  • versamenti delle ritenute alla fonte sui redditi di lavoro dipendente e sui redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente, operati in qualità di sostituti d’imposta;
  • versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali;
  • premi per l’assicurazione obbligatoria;
  • versamenti IVA;
  • versamenti delle imposte sui redditi.

Non rientrano nella proroga, invece, i pagamenti relativi all’IRAP o dovuti in conseguenza di atti emessi dall’Agenzia delle Entrate o dall’Agenzia delle Entrate-Riscossione.

Sarà possibile effettuare i versamenti sia in un’unica soluzione entro il 31 agosto 2022 sia optando per il versamento rateale per un massimo di 4 rate mensili di pari importo.