Dichiarazione Redditi 2021: i Modelli definitivi 730, 770, CU e IVA

di Redazione PMI.it

scritto il

Online la versione definitiva dei Modelli per la Dichiarazione dei Redditi 2021: 730, Certificazione Unica, IVA e 770, novità e scadenze.

L’Agenzia delle Entrate ha reso ufficiali i nuovi modelli per la stagione dichiarativa 2021: Modello 730, Modello 770, Certificazione Unica (CU) e IVA, con le relative istruzioni. Vediamo quali sono le principali novità relative all’anno d’imposta 2020, che vedono in prima linea il Superbonus e i diversi trattamenti economici integrativi con causale Covid.

Modello 730/2021

Nel Modello 730/2021, che dovrà essere utilizzato da pensionati e lavoratori dipendenti, presentandolo entro il 30 settembre, vengono inseriti nuovi campi per:

  • il Superbonus al 110%: le spese sostenute dal 1° luglio 2020 per la realizzazione degli interventi per i quali è riconosciuta la detrazione del 110% dovranno essere indicate nel quadro E;
  • il trattamento integrativo per i redditi da lavoro dipendente;
  • la detrazione per erogazioni liberali a sostegno delle misure di contrasto dell’emergenza Covid-19;
  • il Bonus Vacanze;
  • la detrazione delle spese per il rifacimento delle facciate degli edifici (Bonus facciate);
  • il credito d’imposta per l’acquisto di monopattini elettrici e servizi per la mobilità elettrica (Bonus Mobilità).

=> Scarica il Modello 730/2021 definitivo

CU/2021

Nella nuova CU 2021, da trasmettere entro il 16 marzo, entrano le novità relative a:

  • il trattamento integrativo e ulteriore detrazione per redditi di lavoro dipendente e assimilati;
  • il sostegno del lavoro;
  • il premio previsto dal decreto Cura Italia per i lavoratori dipendenti che hanno prestato la propria attività nel mese di marzo 2020;
  • l’ulteriore detrazione per i redditi di lavoro dipendente e assimilati;
  • la clausola di salvaguardia per l’attribuzione da parte del sostituto del bonus IRPEF e del trattamento integrativo in presenza di ammortizzatori sociali;
  • le detrazioni per oneri parametrate al reddito;
  • l’indicazione delle somme restituite al netto delle ritenute subite.

=> Scarica il Modello CU/2021 definitivo

Modello IVA/2021

Il modello IVA 2021, da presentare entro il 30 aprile, è stato modificato per dare spazio alle novità in tema di:

  • esenzione per le cessioni di beni necessari per il contenimento e la gestione dell’emergenza Covid-19;
  • estensione del regime forfettario all’attività di oleoturismo;
  • modifiche alla disciplina delle prestazioni di servizi di telecomunicazione, teleradiodiffusione ed elettronici rese a committenti non soggetti passivi;
  • nuovo rigo riservato ai soggetti che hanno usufruito dei provvedimenti agevolativi di sospensione dei versamenti emanati a seguito dell’emergenza sanitaria da Covid-19;
  • semplificazioni in materia di dichiarazioni d’intento, come la soppressione dell’obbligo di comunicazione di quelle ricevute da parte dei fornitori di esportatori abituali.

=> Scarica il Modello IVA/2021 definitivo

Modello 770/2021

Nel nuovo Modello 770/2021 sono state inserite le seguenti novità:

  • informazioni sul credito derivante dall’erogazione del trattamento integrativo e delle somme premiali per il lavoro prestato nel mese di marzo 2020, nonché in caso di restituzione di somme non spettanti al datore di lavoro;
  • nuove istruzioni sull’erogazione dei dividendi distribuiti alle società semplici;
  • nuovi codici nei prospetti riepilogativi per la gestione della tardività dei versamenti, come mezzo di contrasto all’emergenza Covid-19.

=> Scarica il Modello 770/2021 definitivo

Il Modello 770/2021 dovrà essere trasmesso entro il 31 ottobre.

I Video di PMI