Unico 2010: detassazioni e deducibilità 

di Roberto Grementieri

scritto il

Sul sito dell’Agenzia delle Entrate sono disponibili da qualche tempo le bozze e le istruzioni relative al modello Unico 2010 società  di persone (SP), enti non commerciali (ENC), società  di capitali (SC) e consolidato nazionale e mondiale; on line anche il consueto forum per accogliere suggerimenti e proposte.

I modelli recepiscono le novità  introdotte negli ultimi anni.
In particolare la detassazione degli investimenti in macchinari e apparecchiature nuove, i limiti di deducibilità  delle spese per prestazioni alberghiere e per somministrazioni di alimenti e bevande, la svalutazione dei crediti da parte di banche, istituti finanziari e imprese assicuratrici.
Andrà  segnalata all’interno del modello Unico anche la maggiore IVA derivante dall’adeguamento agli studi di settore.

Nel quadro RQ trovano spazio anche le sezioni per l’imposta sostitutiva sulle plusvalenze su metalli preziosi per uso non industriale, sulla liquidazione dell’imposta sostitutiva sul maggior valore delle rimanenze finali, sulla tassa etica.

Nel quadro RN e RS di Unico e CS e CN del modello CNM, debutta il credito d’imposta in favore dei contribuenti abruzzesi per le spese sostenute per interventi di riparazione o ricostruzione degli immobili danneggiati o distrutti dal sisma dello scorso aprile.

Approvato in via definitiva lo schema di certificazione degli utili e dei proventi equiparati (CUPE) corrisposti nel 2009, che dovrà  essere consegnato entro il 28 febbraio 2010.

I Video di PMI

Detassazione produttività, le regole