Tratto dallo speciale:

Dichiarazione precompilata: il sito online

di Noemi Ricci

scritto il

La stagione dichiarativa 2018 si apre il 16 aprile con la pubblicazione della dichiarazione dei redditi 2018 precompilata, online il portale web con scadenze, , istruzioni e novità.

Entra nel vivo la stagione dichiarativa 2018, con l’Agenzia delle Entrate che dal 16 aprile mette a disposizione online la dichiarazione dei redditi precompilata relativa all’anno di imposta 2017. Ad essere accessibili, inizialmente in sola consultazione, sono  il modello 730/2018 ed il modello Redditi/2018. Per ottenere tutte le informazioni del caso – date e scadenze da ricordare, novità di quest’anno, risposte alle domande più frequenti (FAQ) e istruzioni per modificare e inviare il modello – l’Agenzia delle Entrate ha predisposto un apposito portale web.

Precompilata: consultazione online

Il periodo di consultazione ha lo scopo di consentire ai contribuenti di prendere confidenza con i modelli precompilati dal Fisco e l’elenco dei dati disponibili (ticket, rette, rimborsi, eccetera), con l’indicazione dei dati inseriti e non inseriti e delle relative fonti informative, così da verificare che tutte le informazioni siano corrette e decidere se accettare la dichiarazione dei redditi così com’è o preparare la documentazione necessaria per modificarla e/o integrarla, ad esempio per avere accesso a detrazioni fiscali non indicate dall’Amministrazione Finanziaria.

Accesso ai modelli

Per accedere alla propria dichiarazione dei redditi precompilata è possibile utilizzare:

  • il Sistema pubblico per l’identità digitale (SPID);
  • le credenziali dei servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate;
  • il PIN INPS;
  • le credenziali di tipo dispositivo rilasciate dal Sistema informativo di gestione e amministrazione del personale della pubblica amministrazione (NoiPA);
  • la Carta nazionale dei servizi (Cns);
  • l’assistenza di un CAF o un professionista abilitato.

Per richiedere assistenza telefonica è inoltre disponibile un Contact Center ai numeri: 848.800.444 da rete fissa, 06 966.689.07 da cellulare, e +39 06.966.689.33 per chi chiama dall’estero, operativi dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 17 e il sabato dalle 9 alle 13.

Calendario

Per effettuare modifiche, nel caso in cui non si intenda accettare la dichiarazione precompilata dal Fisco così com’è, bisognerà attendere per entrambi il 2 maggio 2018. Per iniziare ad effettuare l’invio dei modelli invece le date sono differenziate: 2 maggio per il modello 73o e 10 maggio per il modello Redditi.

Per quanto riguarda la scadenza relativa alla presentazione del modello 730, dal 2018 le date di riferimento sono:

  • il 7 luglio 2018 per i contribuenti che presentano il modello 730 tramite il proprio sostituto d’imposta;
    il 23 luglio 2018 per i contribuenti che, avvalendosi della dichiarazione precompilata, provvedono direttamente all’invio telematico del modello 730 e per coloro che si avvalgono di un CAF dipendenti o un professionista abilitato a prestare assistenza fiscale (dottore commercialista, esperto contabile o consulente del lavoro).

Solo per il 2018, ovvero per il periodo d’imposta 2017, il modelli Redditi dovrà essere trasmesso entro il 31 ottobre.