Tratto dallo speciale:

Import ed export semplice, in Europa e nel mondo

di Redazione PMI.it

scritto il

FERCAM offre alle PMI un supporto per la gestione delle pratiche doganali, la sospensione dei dazi fino all’immissione sul mercato e le procedure INTRASTAT per imprese che comprano e vendono prodotti all’estero.

Contabilità e adempimenti burocratici possono rappresentare un ostacolo alla crescita delle PMI sui mercati internazionali. Per incrementare il valore del business, legato all’importazione ed esportazione di prodotti fuori dai confini comunitari, le imprese possono ricorrere ai servizi offerti da FERCAM, multinazionale specializzata in Logistica, Supply Chain e Trasporti, che può dare un sostegno anche nella semplificazione delle operazioni logistiche e fiscali alla dogana. Mette inoltre a disposizione delle aziende diversi magazzini in Italia proponendo servizi di stoccaggio doganale, fiscale e accise. Per rispondere alle esigenze delle aziende che comprano e vendono merci all’interno dell’Unione Europea invece, FERCAM offre un valido supporto nell’espletamento degli obblighi INTRASTAT e nella gestione di diritti e imposte. A questi si aggiungono servizi a valore aggiunto quali confezionamento e assemblaggio, contract packing, re-packing, reverse logistics e controllo qualità dei prodotti.

INTRASTAT

Affidandosi a FERCAM le PMI hanno il vantaggio di poter contare su un partner in grado di occuparsi di numerosi adempimenti normativo-fiscali al proprio posto.  Ad esempio,  gli elenchi riepilogativi delle operazioni intracomunitarie  devono essere trasmesse all’Agenzia delle Dogane per comunicare i dati relativi alla movimentazione (cessione e acquisti) di beni scambiati tra titolari di Partita IVA appartenenti ai Paesi Membri dell’Unione Europea. Si tratta del “Modello o Elenco INTRASTAT”, introdotto a seguito dell’abolizione delle barriere doganali tra  Stati UE nel 1993. A disciplinare le movimentazioni intra-UE è l’art. 50 del D.L. 331/1993, integrato con le successive direttive 2008/8/ CE e 2008/117/CE  in vigore dal 1° gennaio 2010. La normativa europea prevede l’obbligo di presentare:

  • gli elenchi per i servizi resi e ricevuti, oltre che per l’acquisto o vendita dei beni mobili;
  • i Modelli per via telematica agli uffici doganali attraverso l’utilizzo del servizio Telematico Doganale.

Per le PMI, la compilazione e invio dei Modelli INTRASTAT può essere delegata a soggetti terzi (art. 38 del DPR n. 445/2000). Proprio in questo contesto che si evidenzia il valore aggiunto offerto da FERCAM, che, grazie ad una propria struttura interna specializzata, è in grado di fornire:

  • raccolta ed elaborazione  dati;
  • compilazione  elenchi INTRASTAT;
  • invio telematico dei modelli INTRASTAT all’Agenzia delle Dogane.

Magazzini doganali, fiscali, accise

FERCAM, possedendo la licenza Full AEO (operatore economico autorizzato), è autorizzata alla gestione delle procedure doganali, a detenere/gestire e spedire merci soggette ad accisa, proponendosi come partner ideale per le PMI nella gestione delle attività amministrative doganali-fiscali. Un ulteriore valore aggiunto che va a completare la vasta gamma di servizi logistici offerti.

Dogane

Dal punto di vista del deposito e dei servizi doganali, per esempio,  FERCAM è autorizzato a  detenere/stoccare merci di provenienza extra-CEE in regime sospensivo d’imposte “Dazio e IVA”. Offre magazzini “doganali” nei quali vengono custoditi beni acquistati fuori dall’Unione Europea, che abbiano scontato i dazi doganali e che possono essere immessi in “libera pratica” sul territorio comunitario o anche in sospensione dei diritti doganali, fino alla loro estrazione. Nei magazzini sospensivi FERCAM consente di portare la merce dallo stato estero allo stato di esenzione IVA (“deposito IVA”: i beni non scontano l’imposta per l’intero periodo in cui sono custoditi all’interno del deposito). Infine, i magazzini “fiscali” offrono la possibilità di introdurre merce in sospensione della tassa gravante  “ACCISA”.  In riferimento a questa tipologia di servizi, FERCAM è un partner che offre notevoli garanzie alle PMI, potendo contare sulle seguenti autorizzazioni:

  • Licenza di Deposito Doganale di Tipo “E” (Utilizzo promiscuo area dichiarata);
  • Licenza di deposito Fiscale IVA (di derivazione concessione doganale);
  • Licenza depositi Fiscali ACCISE (alcolici, spiriti, intermedi; birra; vino; champagne; monopoli);
  • Procedure Domiciliate;
  • AEO-F (Operatore Economico Autorizzato).

Servizi VAS

Ai servizi FERCAM sul piano del deposito merci si aggiungono   Attività a Valore Aggiunto (VAS) tra le quali si evidenziano:

  • confezionamenti (es.: kitting, sequencing) con aggiunta di dettagli come accessori o batterie,  gestione  materiali,  operazioni di assemblaggio in linea, packing, shrink-wrapping e blister packs;
  • assemblaggio di prodotti finiti partendo da semilavorati, moduli o componenti, che aiuta le imprese a produrre prodotti standardizzati, riducendo i rischi di bilanciamento e obsolescenza delle scorte;
  • contract packing (o co-packing) e personalizzazioni che permettono di aumentare la flessibilità, ridurre i costi, accrescere la visibilità e il controllo sul prodotto aumentando la capacità di arrivare velocemente sul mercato;
  • re-packing (riconfezionamento) con personalizzazione o  modifica dei prodotti con l’obiettivo di adeguarli alle richieste del mercato;
  • reverse logistics, con gestione dei resi volta a immettere nuovamente i prodotti sul mercato in modo rapido ed efficace;
  • controllo  qualità grazie a reparti specifici sviluppati nei centri logistici FERCAM, che identificano i prodotti non conformi per evitare che possano essere immessi sul mercato.

I Video di PMI

PMI.it incontra Hevolus