We+: una piattaforma 2.0 dedicata alle utenze business

di Stefano Besana

scritto il

Nell’era del cosiddetto Web 2.0, i termini chiave (per le realtà  aziendali ma non solo) divengono cooperazione, condivisione ma soprattutto idee.

Yooplus in questo senso è all’avanguardia: si tratta di una società  italiana che si propone di essere leader nel settore del business 2.0. Come?

Mettendo a disposizione di tutte le realtà  aziendali interessate utilissimi strumenti offerti dal Web e dalla rete, integrandoli con le realtà  quotidiane in modo da permettere una maggiore produttività  e una diminuzione di costi di gestione di moltissime applicazioni

Con un prodotto, We+, che ne fa da bandiera: una piattaforma web-based offerta per la gestione di progetti in team.

Il tutto nello stile oramai noto del Web 2.0: importanza fondamentale dei TAG (per il reperimento e la classificazione dei progetti e dei materiali), ma anche possibilità  di cooperare contemporaneamente su uno stesso documento.

Per non parlare poi dell’integrazione di due fra gli strumenti principi di questo “nuovo modo di vivere la Rete”: blog (con una serie di strumenti per il corporate blogging) e i wiki.

La grafica è essenziale e minimalista: serietà  e sobrietà  sono al primo posto. Non a caso, considerando il target per il quale il prodotto è stato pensato.

Mi pare – ma chiedo conferma anche a voi, che magari l’avete già  sperimentato – che si possa trattare di una applicazione interessante. Specie per tutti coloro che hanno quotidianamente a che fare con il team management.

Valutarne tutte le caratteristiche e metterle bene in relazione con le proprie – personalissime – esigenze potrebbe essere una buona idea. Come anche valutare se valga o meno la pena di procedere con l’acquisto della versione a pagamento, che offre decisamente meno limitazioni e può essere usata a un livello più professionale