Assegno Unico Universale: importo pagamenti in calo

di Redazione PMI.it

scritto il

Assegno Unico Universale per figli a carico: monitoraggio INPS sui pagamenti aggiornato a giugno 2022: importi medi in discesa, da 232 auro a 194 euro.

Pubblicati i dati aggiornati dell’Osservatorio INPS sull’Assegno Unico Universale (AUU), in relazione ai pagamenti del quadrimestre di competenza marzo – giugno 2022.

I dati relativi all’Assegno Unico erogato ai nuclei beneficiari di Reddito di Cittadinanza non sono però ricompresi in questa media, che si basa sulle erogazioni a  5,3 milioni di famiglie per 8,5 milioni di figli. L’importo medio mensile è pari a 232 euro, mentre l’importo medio per ciascun figlio è di 145 euro. Per il solo mese di giugno, l’importo massimo per figlio non ha superato i 194 euro, con punte massime al Sud (166 euro per figlio in Calabria) e minime al Centro e Nord (131 euro a Bolzano).

Il 46% degli assegni si riferisce a nuclei con ISEE inferiore ai 15.000 euro (assegno massimo), il 20% a famiglie senza ISEE (importo minimo).

=> Calcola l’ISEE online

Ricordiamo che dal retroattivamente dal 1° marzo 2022 è scattato anche l’aumento automatico nei casi in cui è prevista la nuova maggiorazione per nuclei in cui sono presenti disabili maggiorenni, per nuclei con ISEE fino a 25mila euro ed ex ANF con almeno una persona disabile a carico e per i maggiorenni disabili e orfani.