Mestieri più richiesti dalle imprese marchigiane

di Teresa Barone

scritto il

Una ricerca del Centro Studi Unioncamere Marche rivela le professioni più richieste dalle imprese locali.

Un’indagine condotta dal Centro Studi Unioncamere Marche rivela le professioni più ricercate dalle imprese locali, mettendo in evidenza i mestieri più richiesti a livello regionale durante i primi tre mesi del 2014. Entro il mese di aprile sono previste quasi 3mila nuove assunzioni, tuttavia ammonta a oltre 5mila il numero di coloro che saranno esclusi dal mercato del lavoro nonostante la lieve ripresa della produttività locale.

=> Scopri le professioni 2014 con le migliori retribuzioni

Contratti a termine

Tra le figure più ricercate compaiono commessi, operai metalmeccanici, cuochi e camerieri, magazzinieri, personale addetto nell’ambito della segreteria e dei servizi. In ogni caso i neo-assunti potranno contare solo su contratti a tempo determinato, nello specifico contratti interinali e co.co.pro, mentre le assunzioni a tempo indeterminato riguarderanno solo il 22,8 per cento dei lavoratori.

Qualifiche richieste

Secondo quanto precisato dal Presidente di Unioncamere Marche Adriano Federici: «Le imprese che prevedono di assumere lavoratori qualificati lo fanno con l’obiettivo di ricercare nuove strategie per accrescere la competitività. La ripresa occupazionale parte dai servizi e da quelle imprese manifatturiere più innovative e proiettate all’estero del nostro sistema produttivo.» Se il diploma è richiesto dal 46,7% delle imprese, una qualifica professionale è invece indispensabile per il 14,3% e il possesso della laurea per l’11,6%. (=> Leggi tutte le news per le PMI delle Marche)

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali