Tratto dallo speciale:

Formazione per lavoratori e disoccupati in Piemonte

di Redazione PMI.it

scritto il

Voucher a favore dei lavoratori, dei disoccupati e dei cassaintegrati piemontesi per partecipare a corsi di formazione inseriti nel Catalogo dell’Offerta Formativa 2013.

Dalla Provincia di Torino arrivano nuove agevolazioni per favorire la formazione dei lavoratori occupati e il reintegro dei disoccupati nel mondo del lavoro: sono state pubblicati, infatti, due bandi incentrati sulla concessione di voucher per la partecipazione alle attività formative previste dal Catalogo dell’Offerta Formativa 2013.

=> Progetto per la ricollocazione dei lavoratori piemontesi

I voucher sono destinati sia ai disoccupati iscritti presso i Centri per l’Impiego della Provincia e inseriti all’interno di percorsi di ricollocazione professionale, sia ai lavoratori attivi nelle imprese e negli enti localizzati.

Destinatari dei voucher possono essere anche i lavoratori percettori di ammortizzatori sociali in deroga, purché non siano attivi altri provvedimenti di sostegno inerenti progetti di formazione professionale.

I voucher consistono in un contributo non superiore a 3mila euro a persona per tre anni, utilizzabile per frequentare una o più attività formativa segnalata nel Catalogo dell’Offerta Formativa. Il contributo può coprire fino all’80% del costo del corso di formazione (per i lavoratori con ISEE inferiore a 10mila euro e per i lavoratori cassaintegrati la copertura si estende fino al 100%).

=> Tirocinanti extra-UE nelle imprese torinesi

Le domande devono essere presentate direttamente presso gli operatori titolari dei corsi inseriti nel Catalogo Provinciale entro il 20 dicembre 2013.

Maggiori informazioni sui voucher formativi per i lavoratori e per i disoccupati sono pubblicate sul sito della Provincia di Torino

=> Leggi tutte le news per le PMI del Piemonte