Web 2.0, in aumento tra le aziende

di Redazione PMI.it

scritto il

Secondo lo studio Equation Research, oltre la metà delle aziende con meno di 500 dipendenti utilizza le tecnologie web 2.0 per dare valore aggiunto al proprio business

Nel corso del 2007 l’Enterprise 2.0 è divenuto realtà. Le imprese hanno ormai compreso il valore strategico delle tecnologie web di seconda generazione, declinate nelle diverse forme della comunicazione d’impresa, oggi sempre più digitale, interattiva, web-oriented.

Secondo lo studio Trends in Adopting Web 2.0 for the Enterprise in 2007, diffuso da Awareness e realizzato da Equation Research, il 54% delle aziende ha già introdotto tali soluzioni a integrazione delle proprie attività di gestione del business.

Basato su un survey online condotto tra professionisti IT nell’ultimo trimestre 2007, la ricerca ha evidenziato il trend in ascesa soprattutto tra le piccole e medie aziende: l’indice di diffusione fra le imprese con meno di 500 dipendenti è di circa il 74%.

Le prospettive future per l’introduzione dell’ecosistema applicativo dei social networks anche in azienda sono molto positive, alla luce del sondaggio: l’87% degli intervistati lo ha già promosso e adottato. In particolare, a riscuotere maggiore successo sono i blog (44%), le community (42%) e i wiki (39%), seguiti dai feed RSS.

I vantaggi sono risultati significativi: più impegno da parte del cliente (68%), benefici di brand e fidelizzazione (64%), ricerche di mercato più efficaci (58%). L’indice di soddisfazione generale? L’83%, laddove il malcontento è sostanzialmente frutto delle limitate risorse interne che ne impediscono il pieno utilizzo in azienda.