Dimissioni volontarie via app

di Barbara Weisz

scritto il

Online la mobile app per le dimissioni volontarie, scaricabile gratuitamente ed accessibile tramite credenziali SPID: come funziona.

E’ online la nuova app del Ministero del Lavoro per le dimissioni volontarie, che consente ai lavoratori di presentare le dimissioni direttamente dallo smartphone o dal tablet. La app è disponibile sul sito del ministero e su Cliclavoro (sono scaricabili versioni per Android e iOS) ma per utilizzarla bisogna avere le credenziali SPID.

=> Dimissioni volontarie online obbligatorie dal 2016

La app consente di accedere al modulo online per la cessazione volontaria del rapporto di lavoro. Bisogna inserire le stesse informazioni previste per la funzione online: dati propri e del datore di lavoro, giorno da cui partono le dimissioni (è il primo giorno in cui non si lavora).

Una volta compilato il modello si effettua l’invio, che viene automaticamente trasmesso a datore di lavoro e ITL competente.

La app dimissioni volontarie permette anche di accedere ai modelli già inviati, per consultare i numeri identificativi associati e scaricare le ricevute in formato pdf. Un nuovo strumento, quindi, a disposizione di lavoratori e imprese, in linea con le normative previste dal Jobs Act in base alle quali dal 12 marzo 2016 le dimissioni vanno obbligatoriamente presentate in modalità telematica.

Eccezioni: lavoro domestico, risoluzione a seguito di conciliazione stragiudiziale, convalida per i genitori lavoratori (articolo 55, comma 4 dl 151/2001), dipendenti pubblici. E’ possibile presentarle direttamente (ora, anche via app), oppure tramite patronati e soggetti abilitati.

Cliclavoro