Tratto dallo speciale:

Quattordicesima pensione INPS di luglio: gli importi nel cedolino

di Redazione PMI.it

scritto il

Quattordicesima pensione 2022 versata nel cedolino di luglio 2022: ecco i requisiti di reddito e gli importi della somma aggiuntiva nel rateo.

Nel cedolino pensione di luglio 2022, oltre al bonus di 200 euro per i redditi fino a 35mila euro, arriva anche la consueta quattordicesima mensilità, riservata ai pensionati con 64 anni e reddito tra 1,5 e 2 volte il trattamento minimo FPLD.

Vediamo dunque i requisiti per i pensionati e le modalità di pagamento.

Requisiti per la quattordicesima pensione

La somma aggiuntiva viene attribuita d’ufficio sulla mensilità di luglio 2022 ai pensionati che rientrano nei limiti reddituali previsti e che, data del 31 luglio 2022, hanno un’età maggiore o uguale a 64 anni. Per gli iscritti alla Gestione pubblica, la data di riferimento per il compimento dei 64 anni è invece il 30 giugno 2022.

Limiti di reddito

Ai fini del diritto alla quattordicesima pensione sono valutati i redditi con le seguenti modalità.

  • Nel caso di prima concessione: tutti i redditi posseduti dal soggetto nell’anno (rientrano in tale casistica tutti coloro che negli anni precedenti non abbiano percepito la somma aggiuntiva);
  • Nel caso di concessione successiva: i redditi per prestazioni per le quali sussiste l’obbligo di comunicazione al Casellario centrale dei pensionati, conseguiti nell’anno; i redditi diversi conseguiti nell’anno prima.

Per i redditi diversi da quelli da prestazione, in assenza di informazioni relative agli anni 2022 o 2021, si considerano quelli precedenti, risalendo fino al 2018 (2019 per la Gestione pubblica).

Quando viene pagata la quattordicesima pensione

Il pagamento d’ufficio riguarda i pensionati di tutte le gestioni sulla base dei redditi degli anni precedenti. Chi perfeziona i requisiti entro il 31 luglio, riceve prestazione con il cedolino di luglio erogata automaticamente e contestualmente al rateo della pensione. Chi perfeziona il requisito anagrafico dal 1° agosto in poi, riceverà la prestazione con la pensione di dicembre.

A chi perfeziona il requisito anagrafico dal 1° agosto (per la Gestione privata ed ex ENPALS) o dal 1° luglio (per le pensioni della Gestione pubblica) al 31 dicembre 2022 e ai nuovi titolari di pensione nel corso del 2022 con i requisiti di reddito, la quattordicesima sarà accreditata d’ufficio con la rata di dicembre 2022.

Come richiedere la quattordicesima

Coloro che non ricevono la quattordicesima ma pensano di averne diritto, possono, fare domanda di ricostituzione online, ai fini dell’ottenimento del beneficio. La quattordicesima viene riconosciuta in via provvisoria in base ai redditi presunti, e viene verificata successivamente, a consuntivo, sulla base dei redditi effettivi. In caso di prima concessione della quattordicesima, la verifica del diritto viene effettuata sulla base di tutti redditi annui del soggetto richiedente che, in relazione agli anni di contribuzione, deve essere inferiore ai limiti indicati nella seguente tabella (limiti reddituali dell’anno).

Importi quattordicesima pensione 2022

Per il calcolo dell’importo della quattordicesima pensione, viene considerata tutta la contribuzione accreditata. Per le pensioni in totalizzazione e cumulo, però, viene calcolata la sola contribuzione degli enti pubblici (INPS-ENPALS-INPDAP-IPOST-INPGI) e viene esclusa quella preso gli enti privatizzati. Per la pensione ai superstiti, l’anzianità contributiva è rapportata all’aliquota spettante.

In tabella tutti gli importi della quattordicesima pensione in base ai limiti reddituali per l’anno 2022, prendendo a riferimento un trattamento minimo mensile di 524,35 euro.

Fino a 1,5 volte il trattamento minimo 
Anni di contribuzione Dipendenti Importo quattordicesima
Fino a 15 437 euro
Oltre 15 fino a 25 546 euro
Oltre 25 655 eur0
Anni di contribuzione Autonomi  Importo quattordicesima
Fino a 18 437 euro
Oltre 18 fino a 28 546 euro
Oltre 28 655 eur0

 

Da 1,5 volte a 2 volte trattamento minimo
Anni di contribuzione Dipendenti Importo quattordicesima
Fino a 15 336 euro
Oltre 15 fino a 25 420 euro
Oltre 25 504 eur0
Anni di contribuzione Autonomi  Importo quattordicesima
Fino a 18 336 euro
Oltre 18 fino a 28 420 euro
Oltre 28 504 eur0

A chi non spetta mai la quattordicesima

L’importo aggiuntivo non spetta sulle seguenti prestazioni:

  • 044 (INVCIV), 077, (PS), 078 (AS), 030 (VOBIS), 031 (IOBIS), 035 (VMP), 036 (IMP), 027 (VOCRED), 028 (VOCOOP), 029 (VOESA), 010 (VOSPED), 011 (IOSPED), 012 (SOSPED), 043 (INDCOM), 127 (CRED27), 128 (COOP28), 143 (APESOCIAL), 198 (VESO33), 199 (VESO92), 200 (ESPA).
  • pensioni interessate da sostituzione Stato o rivalsa Enti locali;
  • trattamenti pensionistici ai lavoratori extracomunitari rimpatriati;
  • pensioni della ex SPORTASS.

Tutti i dettagli, nel Messaggio INPS 2589/2022.