Bando CCIAA Ferrara per lo sviluppo di pmi

di Roberto Rais

scritto il

La Camera di Commercio di Ferrara ha pubblicato un bando per stimolare lo sviluppo di attività e di investimenti nel Comune di Comacchio, migliorando così la competitività e la diversificazione del tessuto imprenditoriale e produttivo locale, e creando nuovi posti di lavoro diretti e indiretti.

=> Ricerca e innovazione: GTechnology a R2B 2016

Beneficiari dell’intervento sono gli aspiranti imprenditori intenzionati a costituire una nuova impresa nel comune entro il prossimo 31 dicembre 2016, o imprese già esistenti, che si siano insediate in data successiva al 1 ottobre 2015, o che intendano insediarsi nel territorio comunale di Comacchio. Tra i principali termini caratteristici del bando, ricordiamo che le imprese beneficiarie si impegneranno a mantenere la sede e/o l’unità operativa realizzata con il contributo del bando, per almeno 3 anni dalla data di concessione del contributo.

=> Coworking per imprese di Ferrara

Per quanto invece concerne le spese, sono ammissibili a contributo quelle strettamente connesse all’insediamento dell’attività produttiva di beni o di servizi relative agli immobilizzi e alle spese di avvio. In termini più dettagliati, l’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto a copertura del 40 per cento delle spese suddette, fino a un valore massimo di 10 mila euro per gli aspiranti imprenditori, e 20 mila euro per le nuove imprese e per le imprese già esistenti (altrove). Le domande dovranno essere inviate entro il prossimo 30 settembre, consultando il bando qui disponibile.

I Video di PMI