Commercio in tempo di crisi: vince quello elettronico su Internet

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

La crisi che ha contagiato il nostro Paese negli ultimi anni mostra una significativa contrazione non solo dei consumi ma anche del numero di esercizi commerciali a sede fissa: sono dunque le vendite online su Internet lo strumento capace di non far crollare il comparto.

L’e-commerce è oggi una risposta strategica alla crisi economica, in grado di coniugare le esigenze dei commercianti e quelle dei consumatori.

eCommerce => Scopri le novità  per le PMI

Secondo una recente ricerca Link Lab basata su dati dell’Osservatorio Nazionale del Commercio, nel 2011 si contavano oltre 1,6 milioni di esercizi commerciali (+0,36%) ma nel 2012 si è assistito ad una contrazione, con 3.500 esercizi commerciali in meno rispetto al 2011.

Entro il 2012 chiuderanno i battenti 7.000 punti vendita in sede fissa.

Fallimenti imprese => Approfondisci: 1/3 delle PMI a rischio nel 2012

ESERCIZI FISICI IN CRISI

A soffrire maggiormente è il piccolo dettaglio mentre i settore maggiormente colpiti dalla crisi sono quelli non-alimentari (ad eccezione del settore dell'informatica e delle telecomunicazioni (+2,6% con 387 attività  commerciali in più rispetto al 2010), e quello degli elettrodomestici (con 276 esercizi in più aperti nel corso del 2011). Positivo anche il settore dei medicinali che conta 362 attività  in più rispetto al 2010.

E-COMMERCE IN CRESCITA

Contro le problematiche degli esercizi commerciali fissi, prende sempre più piede il commercio ambulante (+3% nel 2011) e l’e-commerce, vero salvagente contro la crisi: nei primi 6 mesi del 2012 il numero di esercizi commerciali online è stato di 10.169, in aumento del 10,2% rispetto al 2011.

Secondo le stime Link Lab, entro la fine del 2012, il numero degli esercizi commerciali online continuerà  a crescere attestandosi a +24% rispetto al 2011.

E-commerce => Scopri strategie e soluzioni per PMI

«La riduzione dei costi di gestione e lo snellimento della catena burocratica risultano oggi gli importanti vantaggi che stimolano e appoggiano lo slancio imprenditoriale verso questo canale di vendita innovativo, oggi più che mai apprezzato dai consumatori. La crescente penetrazione di Internet e dei diversi dispositivi di accesso tra le famiglie italiane […] hanno senz'altro incoraggiato nuove abitudini di acquisto nei consumatori che oggi sempre più si rivolgono alla Rete apprezzandone la possibilità  di confrontare prezzi e prodotti e soprattutto i prezzi più competitivi».