Made in Lombardy, ancora tempo per investire in Innovazione

di Roberto Grementieri

scritto il

Fino ad esaurimento delle somme stanziate è ancora possibile presentare domanda di accesso al Fondo di Garanzia Made in Lombardy, che come già  spiegato ha come obiettivo favorire la crescita del sistema economico lombardo, migliorando le condizioni di accesso al credito delle imprese locali e incentivando programmi d’investimento volti a sviluppo competitivo, ricerca, innovazione, ammodernamento dell’innovazione di processo e sviluppo aziendale.

Beneficiari dell’agevolazione sono sempre le micro, piccole, medie e grandi imprese, in qualunque forma costituita, appartenenti al settore manifatturiero, con sede operativa in Lombardia ed effettivamente operanti alla data della prestazione della domanda.

Ricordiamo che sono agevolabili le spese relative ai costi per impianti, macchinari, strumenti e attrezzature; opere murarie ed impiantistiche per ristrutturazione ed ampliamento di fabbricati già  esistenti; acquisto di brevetti, licenze e know-how; costi del personale di ricerca e sviluppo, del personale tecnico e di altro personale ausiliario; costi dei servizi di consulenza; costi per materie prime e componenti da impiegare nella fase di prototipazione, sperimentazione e collaudo; spese generali ed altri costi di esercizio.

L’agevolazione consta in un finanziamento a medio-lungo termine (minimo 36 mesi e massimo 10 anni). Ogni singolo finanziamento dovrà  coprire almeno il 60% del fabbisogno finanziario dell'intero programma di investimento, con un minimo di 200 mila Euro ed un massimo di 2 milioni di Euro.
Tassi agevolati con spread compresi dall'1,25% fino al 2,90%.

La modulistica è raggiungibile ai seguenti link:
avviso;
brochure;
kit busniess plan;
domanda. 

Per ulteriori informazioni è utile consultare il sito di Finlombarda (tel. 02.607441 – madeinlombardy@finlombarda.it) ma anche BNL – Gruppo BNP Paribas (Tel. 800 902 901 – madeinlombardy@bnlmail.com), Artigiancassa – Gruppo BNP Paribas (Tel. 800 902 901 – madeinlombardy@artigiancassa.it) e Regione Lombardia, DG Industria, Piccola e Media Impresa e Cooperazione – (asse1fesr@regione.lombardia.it).