Creare un database con Microsoft Works

di Agnese Bascià

scritto il

Microsoft Works è una versione, per così dire, semplificata di Microsoft Office, che possiede un editor di testi, un foglio di calcolo, un raccoglitore di documenti e un database piuttosto semplice da usare, anche se lontano dalle funzionalità di Access.

Per creare un nuovo database usando Microsoft Works, andiamo su “Tutti i programmi | Microsoft Works | Database di Microsoft Works” per lanciare il programma.

Si aprirà una finestra nella quale selezionare “Database vuoto” per creare un DB nuovo o “Apri database esistente” per aprirne uno già creato in precedenza. Potremmo anche scegliere un modello fra quelli esistenti.

Se abbiamo selezionato la prima opzione, si aprirà la finestra “Crea database” nella quale selezionare i campi della tabella e la loro tipologia.

A differenza di Microsoft Access, nel quale si crea la tabella e poi si inseriscono al suo interno i campi, in Microsoft Works Database, si inseriscono prima i campi uno a uno, indicandone il nome nella riga “Nome campo”.

Quando abbiamo inserito tutti i campi, clicchiamo su “Fine” per entrare in modalità inserimento dati.