Modena Smart City: auto elettriche e mobilità sostenibile

di Redazione PMI.it

scritto il

A Modena la mobilità urbana dei dipendenti comunali diventa sostenibile grazie alle mini car elettriche: un passo in avanti verso la Smart City.

Prende il via a Modena la sperimentazione di un progetto di mobilità sostenibile varato in ottica Smart City: il Comune incentiva l’uso di micro car elettriche da parte dei dipendenti comunali, e degli assessori, che devono spostarsi per esigenze di servizio. Un’iniziativa, di durata annuale, volta a favorire la riduzione dell’inquinamento e dei costi, rendendo meno dispendiosa e senza dubbio maggiormente ecosostenibile la flotta auto dell’amministrazione comunale.

=> Piattaforma delle Smart City online dal 2015

Transition City

La sperimentazione è stata resa possibile dalle risorse stanziate nell’ambito del progetto europeo “Transition city” (finanziato dalla Climate-Kic), al quale hanno aderito Modena, Bologna, Birmingham, Francoforte, Breslavia, Budapest, Valencia/Castillon. L’obiettivo è promuovere la trasformazione delle realtà urbane in “comunità a emissioni zero di anidride carbonica”.

«Si tratta dell’inizio di un progetto più ampio – sostiene Giulio Guerzoni, Assessore all’ambiente – che prevede anche attività di rilevazione degli spostamenti in auto e in bici per capire in quanti scelgono la modalità sostenibile e, in futuro, anche un progetto di condivisione delle auto elettriche con i privati. Tutto ciò nell’ambito degli incentivi e delle agevolazioni ai proprietari di mezzi elettrici che il Comune sostiene già da alcuni anni e che proseguono.»

=> Leggi tutte le news per le PMI dell’Emilia Romagna