EXPO 2015: incentivi per PMI sarde

di Teresa Barone

scritto il

Le misure attivate dalla Regione Sardegna in vista di EXPO 2015: incentivi alle imprese e promozione dell’agroalimentare.

Sono oltre 5mila le imprese sarde attive nell’agroalimentare che potranno far conoscere la propria produzione nel corso di EXPO 2015: Confartigianato Sardegna, IDEAS e Regione Sardegna lanciano un progetto per valorizzare le eccellenze isolane in occasione dell’esposizione universale che aprirà i battenti il 1 maggio. Numerose le iniziative in programma, dalla creazione di una piattaforma di vendita online alla promozione realizzata attraverso totem multimediali e incontri con i compratori internazionali.

=> EXPO 2015: online le PMI agroalimentari Made in Italy

EXPO 2015 vetrina per le PMI

Oltre al progetto promosso da Confartigianato, anche la Camera di Commercio di Cagliari ha in serbo misure e iniziative per promuovere le imprese isolane, ritenendo EXPO 2015 una vera e propria vetrina internazionale per il sistema imprenditoriale sardo e, in particolare, per i produttori dell’agroalimentare. Saranno numerose anche le iniziative “fuori salone” promosse in concomitanza con la manifestazione.

Incentivi alle PMI

La Regione Sardegna, inoltre, promuove la partecipazione delle imprese locali a EXPO 2015 attivando un bando di cofinanziamento per le iniziative private. Possono essere erogati contributi fino a 50mila euro per singola impresa (150mila euro per Consorzi e Società Consortili). Le domande devono essere inviate entro il 10 marzo 2015, seguendo le indicazioni pubblicate sul sito della Regione Sardegna.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Sardegna

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali