Start-up, ricerca e innovazione: bandi a Rimini

di Teresa Barone

scritto il

Le nuove misure promosse dalla Camera di Commercio di Rimini a favore delle imprese locali: avvio start-up, progetti di ricerca e partecipazione a Matching 2014.

La Camera di Commercio di Rimini promuove tre nuovi bandi per sostenere le imprese locali e incentivare l’avvio di attività imprenditoriali a livello provinciale. Sono dedicati rispettivamente alle start-up, alla ricerca e all’innovazione le tre misure promosse dall’ente camerale che stanzia importanti risorse economiche.

=> Leggi i bandi per le start-up

Bando start-up

Con un plafond di 125mila euro, la Camera di Commercio eroga contributi a fondo perduto per la creazione e il sostegno alle nuove imprese (tetto massimo pari a 5mila euro). Le domande possono essere presentate dal 17 settembre al 28 novembre 2014. Il bando è scaricabile dal sito della CCIAA di Rimini.

Bando ricerca

Per favorire la presentazione di progetti di ricerca, l’ente camerale concede contributi alle imprese pari a 30mila euro (in collaborazione con la Rete Alta Tecnologia dell’Emilia Romagna, Tecnopoli). Le richieste devono essere inoltrate entro il 28 novembre 2014. Il bando è pubblicato sul sito dell’ente camerale.

Matching 2014

Dalla CCIAA di Rimini, infine, arrivano contributi alle imprese per la partecipazione a Matching in programma dal 24 al 26 novembre presso la Fiera di Rho (Milano). Per aderire all’evento, promosso dalla Compagnia delle Opere che incentiva appuntamenti b2B, sono concessi contributi fino a mille euro. Le domande devono essere fatte pervenire entro il 23 novembre 2014. Il bando è reperibile sul sito della CCIAA.

=> Leggi tutte le news per le PMI dell’Emilia Romagna