Start-up nelle biotecnologie: incentivi a Varese

di Teresa Barone

scritto il

Incentivi alle nuove imprese avviate nel settore delle biotecnologie nella Provincia di Varese.

La Camera di Commercio di Varese sostiene le nuove idee imprenditoriali ad elevato potenziale innovativo nel settore delle biotecnologie e scienze della vita.

=> Leggi tutti i bandi per le start-up

Il bando si rivolge alle micro e PMI nate da non oltre 18 mesi dalla presentazione della domanda e attive nella Provincia di Varese: un requisito fondamentale riguarda l’età di almeno uno dei soci o titolari, che non deve aver superato i 40 anni.

Bando start-up

Secondo quanto previsto dal bando, le nuove imprese dovranno essere create entro 4 mesi dalla comunicazione di accesso ai contributi, che possono essere utilizzati per coprire le spese effettuate a partire dall’1 luglio 2014 fino al 30 settembre 2015 (consulenza e servizi specialistici per il business plan o per servizi specialistici, spese di affitto dei locali, spese per le utenze, promozione e pubblicità).

Contributi

Grazie al plafond pari a 90 milioni di euro, saranno concessi contributi a fondo perduto ai primi cinque progetti ammessi e ritenuti meritevoli. Le domande devono essere inviate entro il 20 novembre 2014. Il bando è pubblicato sul sito della CCIAA di Varese.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Lombardia

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali