Incentivi alle start-up cooperative umbre

di Teresa Barone

scritto il

Il bando “Creaimpresa” per supportare lo start-up di nuove imprese cooperative in Umbria.

Prende il via in Umbria il bando “Creaimpresa” promosso da A.G.C.I., Conflavoro PMI e UIL FPL e finalizzato a supportare lo start-up di nuove imprese cooperative.

Possono beneficiare degli incentivi le imprese cooperative in fase di start-up nate da non più di 6 mesi, le associazioni regolarmente costituite e i team di persone fisiche (minimo 3 componenti).

=> Vai ai bandi per le PMI cooperative

Creaimpresa

Il bando prevede quattro fasi, rispettivamente la realizzazione di un concorso per la selezione di tre idee innovative, l’analisi di pre-fattibilità di mercato di ciascuno dei tre progetti, la premiazione di uno tra i progetti d’impresa partecipanti e un periodo di accompagnamento lungo 12 o 18 mesi a beneficio dell’idea vincitrice, supportata nello sviluppo del piano imprenditoriale di start up.

Servizi per le cooperative

Le start-up cooperative che parteciperanno alla selezione beneficeranno di una pluralità di servizi di assistenza: il progetto vincitore otterrà un finanziamento pari al 50% dell’investimento sostenuto fino a un massimo di 25mila euro, rimborsabile in 5 anni.

=> Retribuzioni e contributi previdenziali nelle cooperative

Come partecipare

Le domande di partecipazione possono essere inviate entro il 16 giugno (con selezione finale il 26 giugno 2014 o entro il 30 settembre 2014 (selezione finale il prossimo dicembre). Maggiori dettagli sul bando sono pubblicati sul sito di Conflavoro PMI.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Regione Umbria

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali