Tratto dallo speciale:

Professionisti: bando a supporto delle PMI lombarde

di Teresa Barone

scritto il

Ai professionisti il difficile compito di sostenere le imprese lombarde nella crescita: un bando regionale finanzia il loro impegno.

La Regione Lombardia stanzia tre milioni di euro per il rilancio delle imprese locali, conferendo un ruolo primario ai professionisti chiamati a supportare le attività imprenditoriali lombarde nello sviluppo e nella crescita.

=> Vai alle notizie dedicate ai professionisti

Professionisti e PMI

Tra i bandi promossi nell’ambito del Programma Operativo Regionale (POR) finanziato attraverso il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) 2007/2013 figura l’iniziativa mirata alla redazione di piani di rilancio da parte delle imprese, basata sulla realizzazione di monitoraggi accurati sullo stato di salute aziendale e la creazione di un piano di rilancio grazie al supporto dei professionisti.Il bando è destinato alle imprese con un numero di addetti compreso tra 10 e 49, beneficiarie di un contributo massimo pari a 15mila euro per coprire il 50% delle spese. L’incentivo può arrivare fino a 30mila euro nel caso in cui le imprese richiedenti impieghino da 50 a 249 addetti. Come afferma Ezio Maria Reggiani, a capo della delegazione di Confprofessioni:

«Abbiamo aperto un ponte con la Regione Lombardia per sostenere la crescita economica delle imprese lombarde. Abbiamo apprezzato molto la concretezza della Regione per il rilancio del sistema produttivo lombardo delle PMI, ed anche la sensibilità mostrata nei confronti del mondo delle libere professioni, che possono e devono svolgere un fondamentale ruolo di raccordo tra il sistema produttivo e le istituzioni regionali.»

Maggiori dettagli sul bando sono pubblicati sul sito della Regione Lombardia.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Lombardia

I Video di PMI

Nuove imprese a tasso zero: finanziamenti per donne e giovani