Bando Macchinari nei SIN: domande fino al 21 maggio

di Teresa Barone

scritto il

C’è tempo fino al 21 maggio per richiedere le risorse volte alla promozione di investimenti innovativi nelle regioni Convergenza (Macchinari).

Lo sportello per la presentazione delle richieste inerenti il bando “Investimenti innovativi nelle regioni Convergenza – (“Macchinari”)” si chiuderà il prossimo 21 maggio, ultimo giorno utile per inoltrare le domande di accesso alle risorse stanziate attraverso il decreto del 7 febbraio 2014 a favore delle imprese localizzate nei “Siti di bonifica di Interesse Nazionale (SIN)” delle Regioni dell’obiettivo “Convergenza”.

=> Fondi e dettagli del Bando Macchinari

Bando Macchinari

Le risorse erogate, pari a 90 milioni di euro, sono destinate a promuovere gli investimenti innovativi delle imprese situate nella zona di Taranto, Napoli Orientale, Napoli Bagnoli, Crotone, Gela, Priolo e Milazzo. Per accedere ai fondi è necessario avviare un programma di investimento realizzato in unità produttive localizzate in uno dei SIN citati, così come aver avviato le attività di bonifica e presentato almeno i risultati della fase di “caratterizzazione ambientale”.

=> Bando Macchinari nei SIN: criteri di ammissione

I progetti devono basarsi sull’attuazione di miglioramenti ambientali in riferimento alle emissioni in atmosfera di sostanze inquinanti, efficientamento dei consumi energetici o dei consumi idrici.

Come accedere ai fondi

Le domande di agevolazione, compresa  la documentazione richiesta e firmata digitalmente, possono essere presentate fino alle ore 24:00 del 21 maggio 2014 utilizzando una precisa procedura informatica: entro 15 giorni dalla data di invio è necessario inoltrare via PEC una dichiarazione comprovante la sostenibilità ambientale degli investimenti e una relazione tecnica integrativa che illustri i miglioramenti ambientali previsti.

Tutte le informazioni e la modulistica necessaria per accedere al bando sono pubblicate sul sito del MISE.

I Video di PMI